AutoGreenServiziSguardo sul futuro

Nissan tra GPL ed elettrico, le novità di Micra e Qashqai

Auto GPL, versioni speciali e condivisione di van elettrici. Ecco le principali novità 2019 in casa Nissan, azienda da sempre in prima fila verso un deciso sviluppo della mobilità sostenibile.

Si comincia con la versione a GPL della Nissan Micra in esclusiva per il mercato italiano, dove questa alimentazione è molto utilizzata per risparmiare sui costi del carburante al punto da rappresentare il 9% del mercato privato (il 14% se si considera il segmento della Micra) e la terza alimentazione più scelta. Questa new entry della city car giapponese – a doppia alimentazione benzina e gas – permette agli utenti di percorrere fino a mille chilometri senza fare rifornimento (dati rilevati secondo il ciclo NEDC-BT).

Un 3 cilindri turbo, 900 c e 90 cv: vola la 5a serie della city car giapponese

La nuova Micra GPL monta un motore 3 cilindri benzina turbo da 900 cc e 0 CV, con cambio manuale a 5 rapporti e impianto di iniezione che dosa con precisione la quantità di GPL da iniettare in base alla specifica necessità di marcia, a tutto vantaggio dell’efficienza e delle basse emissioni. Prezzo base 16.450 euro.

In casa Micra le novità non si fermano qui: dal nuovo motore turbo benzina Euro 6 da 1 litro e 100 cv (anche con cambio automatico) fino alla versione speciale N-Sport. Del resto il cambio manuale – già ampiamente diffuso negli Usa – sta prendendo piede anche in Europa, lentamente, ma senza sosta: se nel 2016 i veicoli con questa trasmissione rapresentavano il 12% del segmento, si stima che saranno il 24% nel 2020 e il 30% nel 2022.

Ancora più potente il motore della versione speciale N-Sport, sempre un turbo benzina da 1 litro ma 117 cv. Questo modello ha un assetto ribassato, sospensioni ottimizzate e sterzo più preciso. Disponibile anche il turbo dCi da 1,5 litri e 90 cv, con rivestimenti interni in alcantara.

Qashqai in versione speciale

Dalle city car alle crossover: ecco la versione speciale N-Motion per Nissan Qashqai, con piccoli elementi di dsign inerni ed esterni, oltre a tanta tecnologia basata sull’infotainment NissanConect con integrazione ad Apple CarPlay e Android Auto e riconoscimento vocale.

Novità anche per il resto della gamma Qashqai, con le tecnologie di assistenza alla guida come il Lane Assist Pack, che comprende il Sistema intelligente di mantenimento corsia ed il Cruise control (leggi la scheda tecnica della Qashqai).

Nissan: arriva a Firenze l’e-Van Sharing elettrico

Dopo Roma, arriva anche a Firenze il progetto di e-Van Sharing elettrico di Nissan Italia, he punta a rivoluzionare il sistema di trasporto e di consegna merci nel centro storico della città.

Il servizio, disponibile 24 ore al giorno per 7 giorni la settimana, è rivolto ad aiende e privati e consente di affittare il veicolo commerciale 100% elettrico e-NV200 per il periodo necessario al trasporto e alla consegna delle merci nella Zona a Traffico Limitato del capoluogo toscano. La vettura, nata dalla tecnoogia della Leaf, può rasportare merci fino a 742 chili di peso

Il veicolo commerciale 100% elettrico in condivisione è prenotabile tutti i giorni, senza limitazione di orario, effettuando la registrazione su un apposito sito e utilizzando poi l’app dedicata Glide, che permette di utilizzare il veicolo e pagare al termine del noleggio. 

futuro della mobilità
Precedente

Il futuro della mobilità è green, lo rivela uno studio di AutoScout24

megarottamazione FIAT
Successivo

Megarottamazione Fiat, sconto massimo di 6000 euro sull'auto di chiunque