AutoServiziSocietà Nlt

Il noleggio di alta gamma Primerent entra nel mid term e va alle aziende

Primerent inserisce nella sua strategia Drive Prime, rivolta non solo a privati, ma anche a liberi professionisti e aziende. Si tratta di una soluzione di noleggio di medio termine, abbinata ad un tradizionale servizio di contratti brevi.

Con un parco auto di proprietà di 200 vetture, tra modelli di lusso e sportive, nel febbraio scorso la società ha aperto a Milano un salone in corso Sempione 28, lanciando un “nuovo concept nel noleggio: una boutique dove i clienti incontrano privacy e scelta di vetture di alta gamma”, spiega una nota.

Ferrari, Lamborghini, Land Rover, Mercedes-Benz, Porsche, Maserati, Audi, BMW, Jaguar, Bentley e Aston Martin sono i marchi commercializzati.

Land Rover nel parco auto

Primerent nel mid term

La terza soluzione dell’autonoleggio – il mid term – rappresenta “una opzione più flessibile in quanto offre un contratto più lungo, ma senza anticipi e pratiche finanziarie”, spiega l’azienda.

“Partendo dalla nostra visione del noleggio tailor made, abbiamo ideato con Drive Prime un prodotto che prevede una serie di scelte diversificate per i privati e per le aziende che desiderano liberarsi della proprietà dell’auto e dei costi ad essa collegati – spiega Saverio Castellaneta, amministratore delegato -. Nell’ultimo anno abbiamo registrato una crescita di noleggi del 35%”.

Saverio Castellaneta, AD di Primerent

Prosegue il manager: “A differenza del noleggio a lungo termine o del leasing, per noleggiare un’auto a medio termine non serve avviare nessuna pratica finanziaria, e non vi è nessuna richiesta di documentazione. Ad esempio, non servono il modello unico, bilancio società o visura camerale. Si può pagare con carta di credito, bonifico o direttamente in sede, senza legarsi ad una società di noleggio a lungo termine che impone di guidare la stessa auto per anni. Si ha quindi la libertà di cambiare auto quando lo si desidera senza costi aggiuntivi”.

Servizio complementare al NLT

Il canone comprende una copertura assicurativa Kasko, mentre il noleggio mensile cancella il pagamento del bollo auto e del superbollo, dell’ecotassa, dell’immatricolazione e dell’Imposta provinciale di trascrizione (IPT). Manutenzione ordinaria e straordinaria sono incluse, così come la sostituzione degli pneumatici.

In particolare, sottolinea Castellaneta: “Il nostro  servizio è orientato ad un noleggio a medio termine complementare al NLT, in quanto andiamo a soddisfare esigenze differenti: ad esempio, in caso di trasferte temporanee dei manager, oppure quando sono in attesa di ricevere il veicolo assegnato. E ancora per progetti stagionali o periodi di picco lavorativi”.

Approfondisci con l’ultimo studio di Aniasa sull’autonoleggio.

Fiat 500 X sport
Precedente

Fiat 500 X Sport, il crossover atletico scende nel campo delle flotte

fca e le flotte aziendali
Successivo

FCA conquista il 5% del mercato flotte europeo