AutoEventiGreenSguardo sul futuro

Salone di Francoforte, Facebook per partner e tutte le anteprime delle case

Dal 12 al 22 settembre il Salone di Francoforte (IAA) riporterà la città tedesca a essere la capitale mondiale dell’auto. L’evento sarà inaugurato dalla cancelliera Angela Merkel e vedrà la partecipazione di speaker di rilievo. Ci saranno i Ceo di Waymo, John Krafcik, di IBM, Virginia Rometty e di Daimler, Ola Källenius. E ancora, l’ex campine di Formula Uno, Nico Rosberg, e il vice presidente di Facebook e il chief creative officer, Mark D’Arcy. Infine altri top manager di aziende come Microsoft Cloud, Vattenfall AB o Plug and Play Tech Center.

Tutti gli intervenuti, che animeranno e condurranno simposi già a partire dall’11 settembre, parleranno di temi che andranno oltre l’industria automobilistica. Infatti, toccheranno argomenti come la mobilità, la sostenibilità e l’innovazione nel settore.

“Durante IAA – spiega Martin Koers, manging director di Vda, l’unione dell’industria automobilistica tedesca – le conferenze rispecchieranno i nostri obietivi di organizzatori di eventi, parlando del futuro del settore con tutti gli attori che vi prendono parte. Ci aspettiamo risposte concrete sui temi più scottanti, sempre attraverso un dialogo aperto. Per questo siamo lieti di annunciare la partnership con Facebook come partner principale dei nostri eventi”.

Il social network di Mark Zuckerberg continua poi la partnership con il Salone di Francoforte, oltre che con la società che organizza il palinsesto degli approfondimenti.

Salone di Francoforte: le anteprime delle case auto

Tra Suv, city car e crossover, ibride, concept car ed elettriche a Francoforte ci sarà l’imbarazzo della scelta. E a proposito di auto emissioni zero, Opel è il primo costruttore automobilistico nel mondo a offrire un veicolo elettrico a batteria per le competizioni rally amatoriali. La vettura, già ordinabile, è basata sulla Corsa-e e sarà presentata in anteprima mondiale al Salone. Nel 2020 inizierà l’ADAC Opel e-Rally Cup, la prima competizione al mondo riservata alle auto elettriche di un marchio. La nuova auto tedesca ha 136 CV e sviluppa 260 Nm di coppia da fermo.

Leggi di Opel e dell’ultimo minivan Zafira Life

Anteprima mondiale anche per la nuova Opel Astra, che si affianca alle Opel Calibra e Insignia tra le vetture più aerodinamiche mai prodotte dal costruttore tedesco. Con un coefficiente di resistenza aerodinamica di 0,26 per Astra 5 porte e Sports Tourer, la nuova compatta Opel vede migliorata l’aerodinamicità basandosi sul fatto che un’auto produce dal 40 al 50% della propria resistenza totale nella zona intorno al sottoscocca, alle ruote e ai passaruota.

Opel migliora l’aerodinamicità e risparmia CO2

Gli ingegneri hanno pertanto deciso di puntare la loro attenzione su queste zone e hanno formato una task force specifica interfunzione per sviluppare il nuovo shutter integrale attivo. Questo elemento chiude la parte superiore e quella inferiore della griglia e riduce le emissioni di CO2 di nuova Astra fino a 2,0 g/km. Un passo avanti per ottemperare alle nuove regole comunitarie: a partire dal 2021, nell’Unione Europea le nuove vetture dovranno avere una media delle emissioni di CO2 pari a 95 grammi per chilometro.

Le novità in casa Opel non si fermano qui: a Francoforte saranno presentate anche la nuova Corsa, la Grandland X Hybrid a trazione integrale e la nuova Zafira Life, giunta alla quarta generazione.

Opel: scopri di più sulla Grandland X e la Corsa

Salone di Francoforte: le novità allo stand Hyundai

Novità elettrica anche da parte di Hyundai, che a Francoforte presenterà la Concept EV『 45 』, ispirata al primo modello del marchio risalente agli anni ’70 e destinata a diventare un una pietra miliare per il futuro design dei modelli a emissioni zero della casa coreana.

Per gli addetti ai lavori, l’appuntamento è allo stand Hyundai (Hall 11), martedì 10 settembre 2019 alle 9.25 (in anticipo sull’apertura della manifestazione). Il brand mostrerà diverse innovazioni legate alle tecnologie automotive del futuro e all’integrazione di applicazioni.

Oltre al prototipo, lo stand ospita una serie di installazioni interattive dedicate a Style Set Free, tra cui My Space che invita i visitatori a interagire con diversi materiali creando effetti caleidoscopici e H Space, per un’esperienza personalizzata nell’abitacolo.

Approfondisci in questo articolo sulle elettriche più cercate sul web

L’azienda coreana presenterà anche la i10, che farà il suo debutto mondiale all’IAA 2019. Essa rappresenta la più recente novità della famiglia ‘i’ del brand. Fra le innovazioni in tema di connettività, le tecnologie Connected Car e Bluelink. Focus anche nel settore Motorsport: in un appuntamento riservato alla stampa, l’azienda svelerà la sua prima auto elettrica da competizione, progettata e costruita in Germania.

Salone di Francoforte

In arrivo la Hyundai elettrica da competizione

Salone di Francoforte: Volkswagen e BMW giocano in casa

Quest’anno Volkswagen sarà alla fiera con due anteprime mondiali: oltre alla ID.3 completamente elettrica, il brand presenta al pubblico il nuovo logo e la sua nuova immagine all’insegna del motto New Volkswagen. La ID.3 inaugurerà una nuova era per la Volkswagen: elettrica, completamente connessa e con bilancio neutrale di CO2. La trasformazione strategica con un riorientamento di contenuti e prodotti sostenibili, avviata quasi 4 anni fa, diventa evidente grazie alla nuova immagine che, nel complesso, diventa significativamente più giovane, più digitale e quindi più moderna.

Nuova immagine per VW

Il primo a cambiare sarà il logo sul grattacielo nella sede della Volkswagen a Wolfsburg. Nelle oltre 10.000 sedi di Concessionarie Service Partner in tutto il mondo, verranno sostituiti circa 70.000 loghi.

Oltre al logo, da parte di VW è in arrivo Cupra Concept, prima vettura stradale completamente elettrica. Nel 2018 il brand ha venduto 14.400 unità, con un incremento del 40% rispetto all’anno precedente.

Tutte le nuove Serie BMW in mostra

Per quanto riguarda Bmw, a Francoforte arriverà la terza generazione della X6 che combina una estetica accattivante con l’agilità e la versatilità della Serie X. Inoltre, ecco la nuova Serie 1 con nuovi design e tecnologia di guida, le ultime Serie 8 Gran Coupè e Convertible sportive ad alte prestazioni. Infine, la rinnovata Serie 3 Touring con più spazio interno e la X1 ad alta tecnologia di guida.

Gli incentivi Bmw per l’acquisto di auto ecologiche

Salone di Francoforte

 

Leaseplan finanziamento 45 milioni
Precedente

Finanziamento di 45 milioni a Leaseplan per una flotta green

tokyo olimpiadi
Successivo

Tokyo 2020, le Olimpiadi a emissioni zero con Toyota