Green

That’s Mobility, le novità della manifestazione sulla mobilità elettrica

Sono previste alcune novità per la 3a edizione di That’s Mobility, evento B2B dedicato alla mobilità elettrica e a zero emissioni.

Organizzata da Reed Exhibitions Italia, in collaborazione con l’Energy&Strategy Group della School of Management del Politecnico di Milano, avrà 3 importanti novità. La prima è lo spostamento della manifestazione da settembre al 29 e 30 ottobre 2020.

Questa scelta permetterà alla manifestazione di posizionarsi in un periodo strategico, all’interno del ricco calendario di eventi, nazionali e internazionali, dedicati alla mobilità e all’automotive. Il tutto al fine di intercettare al meglio le aspettative delle aziende partner e dei visitatori.

Seconda novità: le nuove date permetteranno a That’s Mobility di essere fra i primi eventi ad utilizzare gli spazi appena ristrutturati del padiglione 4 del MiCo, il centro congressi di Fiera Milano situato accanto al nuovo quartiere di City Life. Questo padiglione è stato rinnovato sia dal punto di vista estetico sia da quello funzionale.

Risultato: grande flessibilità di allestimenti grazie alle pareti mobili. Il nuovo padiglione permetterà a That’s Mobility di continuare il suo cammino di crescita sia in termini numerici che di offerta merceologica.

Leggi della mobilità elettrica in Italia

That’s Mobility: spazio all’internazionalità

Terza novità: l’internazionalità. Ecco uno dei nuovi obiettivi di That’s Mobility 2020, che avrà contenuti del programma di workshop di respiro più ampio, in grado di riuscire attirare aziende e operatori da tutto il mondo.

In quest’ottica That’s Mobility 2020 punterà a presentare un panorama espositivo a 360 gradi su tutta la filiera dell’industria della mobilità elettrica e sostenibile. Sotto i riflettori del MiCo ci saranno i dispositivi e i sistemi di ricarica e i servizi di ricarica on demand. Ma anche soluzioni di storage e di accumulo e multi utility, servizi di leasing, sharing e relativi accessori. Non mancheranno le vetrine di auto, moto, scooter, biciclette a pedalata assistita e nuovi mezzi di micro mobilità.

Leggi dell’edizione 2019 e i numeri della mobilità elettrica

Momento clou dell’evento sarà la presentazione, il 29 ottobre 2020, dello “Smart Mobility Report 2020, la sostenibilità nei trasporti: opportunità e sfide per la filiera e l’end user”. Qui si parlerà dello stato dell’arte della mobilità elettrica e connessa a livello mondiale e si scopriranno le nuove tendenze e i parametri di analisi.

Da non dimenticare anche le tavole rotonde e i seminari. Si spazierà dalle nuove modalità di utilizzo dell’auto, allo stato di interazione con le rete, dalla mobilità elettrica nelle flotte aziendali ai sistemi di accumulo. Infine si parlerà della diffusione delle differenti forme di mobilità alla luce del nuovo Pniec (il Piano nazionale integrato energia e clima) e si avranno tanti altri spunti di riflessione. I dettagli sono ancora in via di definizione. L’obiettivo è sempre quello di venire incontro agli interessi delle differenti figure di tutta la filiera.

Scopri lo Smart mobility report del Politecnico di Milano

That's Mobility

caos bollo auto 2020
Precedente

Caos bollo auto 2020, emendamenti del Milleproroghe rimandano a fine luglio

Carglass e Adas
Successivo

Carglass e Adas, triplicano gli interventi di ricalibratura