AutoGreen

Volvo C40 Recharge: la proposta Suv coupé per car list smart

La Volvo C40 Recharge è il primo modello solo elettrico prodotto da Volvo e il primo esclusivamente acquistabile tramite la piattaforma online, per il mercato dei privati. Per il marchio cino-svedese parte una nuova era, con auto full electric che arriveranno nei parchi auto aziendali già dal prossimo autunno. Sì, avete letto bene: non sono previste versioni di C40 con motori termici.

Ai fleet manager è stata presentata a Milano due settimane fa, in Volvo Studio.

Stile inedito in un’anima da Suv coupé

Derivata dalla versione alla spina della Xc40, Volvo C40 Recharge mostra ancora una linea da Suv coupé, ma con tratti inediti dal frontale fino al portellone posteriore.

Novità che troviamo anche nello stile degli interni: è il primo modello della Casa ad essere totalmente “leather-free”, cioé senza inserti di pelle animale. I sedili, caratterizzati da una seduta rialzata e pensata per assecondare le richieste dei clienti, vantano finiture sintetiche che favoriscono la personalizzazione della vettura con diversi colori e fantasie. Lo stesso per la carrozzeria. Sul configuratore si possono selezionare fino a sette diverse tinte per gli esterni, tutte bicolore con tetto nero.

C40 Recharge, abitacolo connesso

L’auto porta con sé il sistema d’infotainment Android automotive sviluppato in collaborazione Google.

Questo significa che l’automobilista può controllare tutte le funzioni tramite l’infotainment, sul quale è possibile installare anche applicazioni aggiuntive dallo store delle applicazioni e sfruttare varie funzionalità come Google Maps o Google Assistant.

In tutto ciò è compresa la connessione over the air per aggiornare da remoto non solo l’aspetto multimediale del veicolo, ma anche quello legato alla motorizzazione, alle prestazioni e all’autonomia. Se inizialmente, infatti, la batteria sarà in grado di far correre l’auto per 420 KM di autonomia, il costruttore ha già promesso di effettuare un “upgrade”. Quando sarà pronto l’aggiornamento, il sistema sarà già in grado di connettersi e interagire.

Approfondisci su Volco XC40 Recharge.

Volvo C40 Recharge

Due motori da 150 CV

Prodotta sulla piattaforma Cma nello stabilimento belga di Ghent, la nuova Volvo C40 elettrica sarà spinta da due motori da 150 kW ciascuno, per una potenza totale di oltre 400 CV e con una coppia massima di oltre 650 nm su 4 ruote motrici. In soldoni significa scattare da 0 a 100 km/h in meno di 5 secondi e raggiungere una velocità massima limitata elettronicamente di 180 km.

La ricarica in 40 minuti ad alta potenza

Ad alimentare C40 Recharge c’è una batteria agli ioni di litio da 78 kW, capace di garantire un’autonomia di 420 chilometri. Serviranno circa 8 ore per un pieno di energia utilizzando una presa da 11 kW, mentre l’80% secondo il brand sarà già disponibile in 40 minuti se si sceglierà di fare rifornimento da una stazione da 150 kW.

Volvo Recharge Highways: le colonnine in Italia

Cn il lancio di C40 Recharge, Volvo annuncia anche il Volvo Recharge Highways. Si tratta di un progetto per l’installazione di stazioni fast charge da 175 kW in Italia. Sebbene marchiati Volvo, saranno accessibili a tutti gli utenti di veicoli elettrificati. Si parte con la prima colonnina a ricarica veloce nel cuore di Milano e se ne prevedono oltre 30 presso le concessionarie Volvo e in prossimità delle uscite delle principali autostrade italiane.

Le prime 25 già sono assicurate entro la fine dell’estate.

Scopri qui il nuovo Suv coupé di Volvo.

MissionFleet Awards 2020
Precedente

MissionFleet Awards 2020 alle Officine del Volo a Milano, il 7 giugno*

Novità di Horizon Automotive
Successivo

Le novità di Horizon Automotive: la piattaforma online di noleggio smart