Enit a Londra per focalizzare sul Mice, workshop per buyer luxury

Manca meno di un mese al workshop esperienziale con il quale l’Agenzia nazionale italiana del turismo-Enit presenterà l’offerta italiana del segmento lusso al mercato Mice del Regno Unito.

L’evento è giunto alla sua seconda edizione. Si svolgerà a Londra il 26 settembre ed è stato organizzato in collaborazione con Connections, società londinese specializzata nell’organizzazione di eventi B2B di turismo di alto profilo. Come sottolinea Flavio Zappacosta, manager per il Regno Unito e l’Irlanda di Enit: “Siamo lieti di lavorare con il team di Connections per questo evento a Londra che ci consentirà di mostrare ai buyer del Regno Unito numerosi servizi di lusso italiani. Connections organizza eventi professionali ed efficienti, portando solo i migliori acquirenti di tutto il mondo a sperimentare la nostra destinazione. Il nostro settore continua a beneficiare delle relazioni intrattenute con l’agenzia inglese; questo nuovo modo innovativo di fare business si è dimostrato prezioso”.

Il rapporto tra Enit e Connections è consolidato, evidenzia la fondatrice Micaela Giacobbe: “Questo sarà il nostro quinto evento in collaborazione con l’Enit e non possiamo ringraziarla abbastanza per il suo prezioso supporto e contributo. Dal nostro primo workshop del 2016 al Rocco Forte Verdura Resort, in Sicilia, abbiamo lavorato insieme ad altri appuntamenti che si sono svolti a Londra, in Puglia, in Toscana e a Courmayeur (Valle d’Aosta)”.

Format esperienziale in un boutique hotel di Londra

Il nuovo boutique hotel L’oscar London ospiterà i lavori duranti i quali a 50 organizzatori di eventi, meeting e incentive saranno presentati fornitori italiani di servizi e location di alta gamma. L’incontro si aprirà con lo speech di benvenuto di Zappacosta e si svolgerà secondo The Connections Way, un format che facilita la creazione di relazioni commerciali di lunga durata attraverso la condivisione di esperienze.

Nel corso della giornata, infatti, si svolgeranno attività che valorizzeranno il patrimonio storico, culturale ed enogastronomico dell’Italia. Spazio dunque a iniziative legate al cinquantenario della morte di Leonardo da Vinci e a tasting di piatti italiani accompagnati dal vino fornito dall’Hotel & Club di St James.

Leggi qui dove organizzare breakfast meeting panoramici a Londra.

Enit Mice: attrarre flussi ad alto valore

Con quasi 5 milioni di arrivi e 29 milioni di pernottamenti registrati nel 2017, e una spesa che supera i 3 miliardi di euro, il Regno Unito rappresenta uno dei primi 10 bacini dell’incoming italiano, con una spiccata preferenza di soggiorni e viaggi in VenetoLazioToscana e Lombardia.

Gran Bretagna e Irlanda sono anche nella top ten della classifica UIA delle destinazioni più congressuali del mondo: leggila qui.

La meeting industry è un settore tenuto in alta considerazione da Enit – in questa nota i dati presentati a Imex di Francoforte – nel suo mandato di attrarre in italia viaggiatori che creino maggior valore. Obiettivo dichiarato a più riprese dalla direttrice marketing Maria Elena Rossi, quello di meglio distribuire gli investimenti sull’attrazione di flussi di turismo di lusso e congressuale vede l’allocazione delle risorse promozionali per il 30% dedicate proprio al Mice, secondo l’ultimo piano triennale di marketing. E’ noto, infatti, che un viaggiatore business spende sul territorio il doppio di uno vacanziero.

Tra i 600 eventi nel calendario della promozione del Belpaese, tracciati nel Piano 2019-2021 presentato a Roma la scorsa settimana, non mancano gli appuntamenti d’affari come World Routes. Il più importante evento dell’industria dell’aviazione, che ogni anno riunisce aeroporti, compagnie aeree e i principali tourism bureau del mondo, si terrà dal 5 all’8 settembre 2020 presso i padiglioni di Fiera Milano a Rho.

Inoltre, nel triennio, altri eventi rilevanti saranno sostenuti dalle attività di Enit, tra gli altri i Mondiali di sci alpino Cortina 2021, le fiere internazionali dell’agroalimentare come Vinitaly a Verona e del design come il Salone del Mobile di Milano, con i sempre numerosi happening di contorno che hanno saputo innovare la proposta espositiva, spostando il baricentro su tutta la città.

 

Monte-Carlo Société des Bains de Mer
Precedente

Con il nuovo centro congressi Société des Bains de Mer punta sul lusso

Valencia NH hotels
Successivo

A Valencia l’hotel Art Déco nell’ex Ministero, di NH Collection