Il grattacielo The Shard di Londra lancia i breakfast meeting

A caccia di location insolite? Da oggi a Londra si possono organizzare breakfast meeting sulla cima di The Shard, il grattacielo che con i suoi 309,67 metri d’altezza è il più alto non solo della città, ma dell’Europa occidentale (leggi qui la presentazione).

The View from The Shard, questo il nome della venue situata sulla sommità del grattacielo (livelli 68, 69 e 72), grazie alla nuova partnership commerciale con l’agenzia e venue finder The AOK Events Group, è privatizzabile per eventi mattutini fino a 250 persone perché, come dice il direttore vendite della venue Piers Masarati: “L’attrazione non apre al pubblico fino alle 10, quindi i breakfast meeting funzionano perfettamente e consentono ai nostri clienti di fruire uno dei luoghi più iconici del Regno Unito alla tariffa competitiva di  65 sterline per persona”.

Il catering è firmato da Boulevard Events.

Il bar di The View from The Shard al livello 69 del grattacielo

Parallelamente ai breakfast meeting The View from The Shard lancia anche un’opzione di noleggio semi-privato che consente di organizzare eventi serali in un’area VIP dedicata del sessantanovesimo piano. I pacchetti partono da 90 sterline per persona e includono l’opzione della sala riservata, coffee station e servizio di sicurezza.

The View from The Shard si estende dal piano 68 al 72 di The Shard. La ‘creatura’ firmata dall’architetto Renzo Piano ha ridefinito lo skyline di londra come una vera scheggia di cristallo di forma piramidale. Dal 2012 ha riqualificato il quartiere intorno alla London Bridge Station (leggi qui come la capitale britannica si è alleata con Parigi per promuoversi congiuntamente sul mercato Mice americano). Dal 32º al 52º piano, The Shard ospita l’esclusivo Shangri-La Hotel da 175 camere. E’ collegato alla sottostante stazione ferroviaria London Bridge e all’omonima fermata di metropolitana delle linee Jubilee e Northern.

Evento a The View from The Shard

La location è a 244 metri di altezza e comprende bar e una terrazza panoramica parzialmente coperta, dalla quale la vista spazia a trecentosessanta gradi sino a 60 chilometri di distanza. Per raggiungerla è sufficiente un minuto (in ascensore, of course).

Un altro spazio inusuale per eventi di Londra è la Science Gallery; scoprila qui.

Londra fa tornare i congressi

Londra è una delle destinazioni più gettonate per i congressi: leggi qui la sua posizione nella classifica di ICCA. Una conferma arriva anche dall’European Association for the Study of the Liver-EASL. L’Associazione europea per lo studio del fegato l’anno prossimo terrà a Londra il proprio congresso di 5 giorni al quale interverranno oltre 10mila medici provenienti da tutto il mondo. L’evento si era già svolto all’ombra del Big Ben nel 2014 registrando un aumento dei delegati del 14%.

museo nazionale dell'automobile
Precedente

Acceleratore premuto sugli eventi al Museo dell’Automobile di Torino

classifica UIA
Successivo

Classifica UIA: i paesi e le città più congressuali del mondo