Il Mice on board insieme a duecento Fiat 500

Msc e il Gruppo Bluvacanze mettono l’accento sul Mice con un doppio evento a bordo dell’ammiraglia Msc Grandiosa per premiare le migliori agenzie di viaggio d’Italia nelle vendite del prodotto crociere. Quello che abbiamo “testato” sabato scorso è a tutti gli effetti “la prova del Mice” a bordo di una nuova gigantessa dei mari, varata ad Amburgo il 9 novembre ed ora in rotta per il Mediterraneo. «Msc Grandiosa è un progetto industriale da 900 milioni di euro e come tutte le nostre navi ha un ciclo di vita di 30 anni, durante i quali possono viaggiare 1700 persone impiegate, di diverse nazionalità, e 6500 ospiti», così Leonardo Massa, country manager di Msc Crociere.

La compagnia, a capitale privato e facente capo al Gruppo Aponte, già leader nel trasporto marittimo nel settore container, movimenterà quest’anno 3 milioni di crocieristi con 877 scali in 13 porti Italiani.

Crociere e Mice, segmento di elevate potezialità

Come entra il Mice nelle crociere? Un anno fa Msc ha avviato una business unit dedicata, diretta da Massimo Bertoldero. «Un segmento che sono certo continuerà a crescere – argomenta Massa – perché le aziende raramente trovano ambienti modulabili così d’effetto come a bordo di Grandiosa e dotazioni tecnologiche talmente avanzate. Senza dubbio le dimensioni e la possibilità di spostarsi di porto in porto sono tra i primi vantaggi per le aziende e le agenzie che desiderano organizzare un evento a bordo».

Operazione 500 e All Stars of the Seas

Con i due eventi cui abbiamo partecipato ne abbiamo avuto la prova. Una nave si presta a presentazioni di prodotto itineranti, così come le attrazioni (gli spettacoli del Cirque du Soleil, ad esempio) previste durante la crociera rappresentano un felice corollario per i partecipanti ad un appuntamento aziendale. Nel fine settimana trascorso a bordo di Msc Grandiosa si sono tenute le premiazioni di All Stars of the Seas, il premio per le migliori venditrici del prodotto Msc tra le agenzie di viaggio, e Operazione 500, l’incentivo alle vendite che il Gruppo Bluvacanze – parte della holding Msc – ha promosso due anni fa e ha portato alla consegna di duecento Fiat 500 ai suoi best seller.

Durante la due giorni anche i passeggeri della crociera inaugurale erano a bordo e svolgevano le normali attività. L’organizzazione, dunque, di due macro eventi per un totale di 2mila persone, cui si sono sommati i clienti abituali, si è svolta come consuetudine. Con l’imbarco a Genova, per cui Msc Grandiosa è stata la più grande nave mai attraccata, lo sbarco a Civitavecchia e successivamente a Palermo, c’è la possibilità di effettuare le cosiddette “minicrociere”, fulcro dell’offerta Mice.

Msc e il Gruppo Bluvacanze con l’auto-icona made in Italy

I partner della compagnia di crociere che hanno reso possibile gli eventi sono stati Travelport, Trenitalia e Alitalia, più FCA e Leaseplan nella parte di fornitori della flotta di duecento Fiat 500 brandizzate con il claim “Vivere&Viaggiare con Bluvacanze. La più grande agenzia di viaggi d’Italia”.

Fiat ha realizzato la livrea speciale dell’auto-icona delle flotte aziendali nello speciale pantone blu 282C, colore registrato del brand Bluvacanze. «Una partnership che vede nel “viaggio” il concetto protagonista per un’esperienza di mobilità e di vacanza che la stessa Fca ha riconosciuto come valore strategico di questa collaborazione», spiega una nota.

Nicola Pumilia, fleet & business sales manager di Fca Group Italia, ha sottolineato il successo della city car consegnata alle agenzie di viaggio, rilanciando su una prossima campagna d’incentivazione alle vendite che potrebbe vedere protagonista l’attesissima versione all electric, prevista al debutto al prossimo Salone di Ginevra 2020.

Scopri qui la versione Sport della Fiat 500 X

msc e il gruppo bluvacanze

La Fiat 500 brandizzata per il Gruppo Bluvacanze nello speciale pantone blu

«Con Operazione 500 vogliamo sottolineare il nostro modello industriale di distribuzione turistica, unico sul territorio italiano, in grado di fornire ai nostri partner commerciali ed ai consumatori una tutela a 360 gradi da un’azienda che appartiene al Gruppo Msc, leader globale della logistica e delle crociere, con straordinaria esperienza turistica internazionale», ha detto Domenico Pellegrino, Ceo del Gruppo Bluvacanze di cui fa parte la branch del business travel, Cisalpina.

Per la conquista delle autovetture, le agenzie hanno avuto a disposizione oltre 100 campagne commerciali dove hanno ottenuto dei punti raggiungendo i risultati di vendita/obiettivi, seguiti in tempo reale su una piattaforma tecnologica, configurata per visualizzare le performances one-to-one. L’ingaggio nella gara si è basato su valori qualitativi e non solamente di quantità delle vendite.

L’amministratore delegato di Leaseplan Italia, Alberto Viano, storicamente il noleggiatore a lungo termine di Msc Crociere, ha rilevato l’importanza delle flotte aziendali per il mercato automotive italiano, in cui il 40% delle nuove immatricolazioni è appannaggio delle company cars.

Eventi carbon free, su navi ecologiche

Il piano di crescita di MSc Crociere pone al centro la sostenibilità e l’attenzione all’ambiente: un distinguo che soddisferà la tendenza nell’organizzazione di eventi a matrice green. «Dal 1° gennaio 2020 le emissioni di C02 della flotta verranno compensate da crediti carbon free», spiega Leonardo Massa. Approfondisci qui sull’iniziativa.

Nonostante la costante crescita della flotta, negli ultimi 10 anni le emissioni di anidride carbonica sono diminuite del 30% e nei prossimi anni la compagnia continuerà gli investimenti in tecnologie per l’ambiente, con l’obiettivo finale di diventare una compagnia a impatto zero.

In particolare, Msc Grandiosa è una delle navi più ecologiche. Si pensi che il trattamento avanzato delle acque reflue le rende di livello migliore rispetto alla maggior parte degli standard previsti per i rifiuti urbani nel mondo. Ma si tratta di un solo esempio.

Lo scafo permette il risparmio del 28% di carburante, quindi una riduzione di 255 kg di anidride carbonica per passeggero, per crociera.

Nei prossimi anni verranno costruite 5 navi a gas naturale GNL, un altro passo verso la sostenibilità.

Scopri di più sui progetti nel business travel dell’azienda guidata da Domenico Pellegrino

 

tecnologia per eventi
Precedente

Tecnologia per eventi: CP Centro Pilota per la sicurezza nucleare

spazi per eventi
Successivo

Negli spazi per eventi di Expo 2015 gli Abarth Days