AutoEventiServiziSguardo sul futuro

Fiat 500 X Sport, il crossover atletico scende nel campo delle flotte

La Fiat 500 X Sport è letteralmente scesa in campo: nella sede della Federazione italiana gioco calcio (Figc) a Coverciano, FCA ha presentato il modello atletico del crossover che inizia il suo percorso di mercato anche nel settore business. Sugli onori dell’auto-simbolo della Casa, venduta in 100 Paesi e giunta alla vettura numero 500mila dal lancio, Fiat 500 X Sport prende in prestito le tre caratteristiche fondamentali di un atleta, aggiungendo l’italian style che la rende così popolare nel mondo. “Dinamismo, precisione e controllo: questi i tratti che abbiamo portato in 500 X”, esordisce Charles Fuster, head of product marketing management 500/500X/new products.  

Al dinamismo della versione Sport rispondono i nuovi cerchi in lega da 19’’ e pneumatici 225/40, in un assetto che nasce dalla riduzione di 13 mm dell’altezza da terra, rispetto alle versioni Urban e Cross che invece vanno a soddisfare le esigenze di un driver urbano. “Il risultato finale è una vettura più aggressiva, con una migliore aderenza sul terreno grazie alla nuova mescola delle gomme, le soluzioni migliori per mordere l’asfalto”, aggiunge il manager.

Quanto alla precisione è lo sterzo a giocare il ruolo di controllo: “Più preciso nelle curve lunghe e veloci, anche sui terreni misti, per una dinamica di guida che privilegia l’equilibrio: altra caratteristica fondamentale dell’atleta professionista, che abbiamo realizzato in auto con nuovi ammortizzatori e sospensioni”.

Fiat 500 X Sport interviene con la motorizzazione più potente della gamma: il 1.3 FireFly Turbo da 150 CV abbinato al cambio automatico a doppia frizione. Per la tenuta di strada, anche a velocità elevate, è stata introdotta una nuova valvola: con la tecnologia FSD (Frequency Selective Damping), l’auto da 150 CV “garantisce sicurezza totale”.

“Il nuovo tuning delle sospensioni esalta notevolmente la reattività d’ingresso in curva, tanto da ridurre il sottosterzo del 26%, così come il sovrasterzo, in condizioni limite, si riduce del 17%”, spiega la Casa.

Fiat 500 X Sport, l’estetica

Sulle tecnicalità s’innesta un look “che emoziona nei dettagli – prosegue Fuster -, perché non dimentichiamo di parlare di una 500, che non scherza con la bellezza”. Alcune particolarità, fedeli alla sportività, sono: gli interni in Alcantara, il volante tagliato in basso, una nuova livrea “Rosso Seduzione”, esclusiva di questa versione.

E ancora, gli inserti grigio titanio delle maniglie e sul paraurti anteriore di disegno specifico, le calotte degli specchi retrovisori, infine la maniglia del portellone con il logo “500”. I gruppi ottici Full Led assicurano una luce più potente rispetto agli alogeni (+160%) e un consumo energetico ridotto. In esclusiva per il modello è stato disegnato il doppio scarico cromato.

Personalizzazione, il set di cerchi

In arrivo per fine anno, i cerchi da 19’’ completano il look sportivo. Sono stati sviluppati da Mopar, il brand dedicato all’assistenza e ai ricambi dei clienti FCA. Si distinguono per l’ampia possibilità di personalizzazione.

Ogni cerchio, infatti, accoglie un set composto da 5 inserti – nelle tinte Matte bronze, Miron, dark, Miron copper e titanium – che potranno essere montati anche dal cliente, oltre che dal dealer. Questo grazie ad un semplice sistema a clip (unicamente per lo smontaggio è necessario recarsi dal dealer). La novità andrà ad arricchire la collezione di accessori autentici della Mopar, dedicata propriamente alla 500X Sport. 

Sistemi ADAS

La dotazione tecnologica di strumenti di assistenza alla guida e per la sicurezza prevede il Traffic sign recognition, lo Speed advisor e il Lane Assist. Sono di serie anche il sistema Uconnect 7” con navigatore satellitare, la predisposizione Apple CarPlay e la compatibilità Android Auto, nonché il climatizzatore automatico e il Cruise Control con limitatore di velocità. Completano l’equipaggiamento i sensori di parcheggio posteriore e il freno di stazionamento elettrico.

Gestione flotta con Mopar Connect Fleet

“Fiat 500X Sport è un’auto grintosa senza i costi di esercizio elevati delle configurazioni sportive”, sottolinea Alessandro Grosso, responsabile Fleet&Business di FCA per la regione Emea. Ai fleet manager viene segnalata la tecnologia Mopar Connect Fleet per la gestione del parco.

“L’offerta di lancio prevede una fee di 179 euro al mese per l’Italia, all’interno del pacchetto Business Revolution”, cui si aggiungono altre formule finanziarie sviluppate da FCA Bank. Tra le soluzioni di quest’ultima, l’unica combinazione sul mercato di due diverse strutture di prestito con una durata molto estesa, che può raggiungere i 6 anni di finanziamento.

“Tutte queste iniziative si innestano su un anno, il 2019, molto intenso, in cui i mercati europei hanno contribuito all’unisono a raggiungere l’importante risultato del 5% di quota di mercato nel settore delle business car”, conclude Alessandro Grosso, annunciando i prossimi appuntamenti di cui vi scriviamo in un successivo articolo su Missionline.it.

Intanto, per approfondire, a questo link l’intervista su Fiat 500 X Sport e la sua pertinenza nelle flotte.

 

Indagine Retributiva 2019 Assolombarda
Precedente

Indagine Retributiva 2019 Assolombarda, l’auto aziendale al 13% dei dipendenti

primerent
Successivo

Il noleggio di alta gamma Primerent entra nel mid term e va alle aziende