Restarting Mice: agenzie e fornitori a bordo per la ripresa degli eventi

Si chiama “Restarting Mice, fare sistema per il turismo italiano” l’evento in presenza che parla di ripresa e vede protagonisti First Travel Italy, Msc Crociere, Alitalia, Airplus e Starhotels in un progetto di dibattito e incontri tra gli stessi operatori, con la partecipazione di alcune testate giornalistiche. L’idea è di avviare un confronto su tempi e modalità della ripartenza del settore dei meeting, degli incentive, di conferenze e congressi. Come noto considerato con pesi e misure diverse dall’ultimo Decreto Riaperture che stabilisce con modalità differenti e discriminanti la ripartenza.

Tuttavia, considerata la recente e nuova proposta (del 28 aprile) delle Regioni e delle Province autonome sulla ripartenza in sicurezza, con un protocollo che in sostanza riprende le linee guida 2020 già in vigore per gli organizzatori di eventi, si può dire sia imminente un ri-equilibrio tra fiere, congressi, convegni (consentiti) ed eventi aziendali, ancora in attesa.

Restarting Mice a bordo di Msc Grandiosa

Il prossimo 9 maggio “Restarting Mice, fare sistema per il turismo italiano” si svolge a bordo di Msc Grandiosa, in partenza da Genova e arrivo a Civitavecchia. A bordo ogni partecipante sarà sottoposto ai protocolli collaudati delle crociere, tra i quali l’obbligo del tampone.

La stessa prassi ha permesso nell’agosto 2020 di riprendere i viaggi di uno dei comparti trainanti del turismo.

Proprio Msc Grandiosa, ammiraglia della compagnia, è stata la prima al mondo ad offrire itinerari completi e sicuri, con a bordo solo ospiti Covid free.

Eventi in crociera: 3 tamponi

Organizzare eventi in crociera risulta estremamente sicuro.

Oltre al tampone antigenico prima dell’imbarco, oggi se ne aggiunge un altro eseguito entro le 96 ore prima della partenza (da consegnare sottobordo). Infine, un terzo a metà crociera.

Inoltre, il protocollo di Msc Crociere prevede misure igienico-sanitarie ulteriormente rafforzate. Tra esse la riduzione delle capacità massima per garantire il distanziamento sociale. E ancora, un braccialetto per il contact tracing a bordo, escursioni protette e una copertura assicurativa.

«Il protocollo Msc è diventato il punto di riferimento a livello mondiale non solo per il settore crocieristico ma anche per altri comparti», spiega la compagnia.

Approfondisci su un evento organizzato in crociera dal Gruppo Bluvacanze.

Restarting Mice: discussion time in navigazione

A Restarting Mice sono state invitate le primarie agenzie di eventi e business travel italiane.

«E’ il primo evento in presenza, ad un anno dallo stop del settore dei meeting e dei congressi, che in Italia muove normalmente un giro d’affari pari a 20 miliardi di euro grazie a 13mila operatori che organizzano più di 400.000 eventi con 42 milioni di presenze. Con il 40% dei pernottamenti alberghieri legato proprio al Mice», spiega una nota.

A bordo della nave inizierà un primo confronto che tratterà delle necessità e degli elementi indispensabili per la ripresa degli eventi in presenza, del valore aggiunto degli eventi on site e di quali caratteristiche dell’evento virtuale potranno rimanere ed essere integrate.

Tra i temi anche i pagamenti digitali quale fattore strategico nell’ambito delle esigenze contacless imposte dai protocolli di sicurezza e richieste dalle travel policy dei viaggi aziendali. Nonché per l’ottimizzazione del capitale circolante delle grandi agenzie del Mice, come avranno modo di mettere in evidenza i manager di Airplus, tra gli sponsor dell’evento.

Starhotels Metropole Roma

Dopo essere sbarcati a Civitavecchia, il gruppo di lavoro sarà ospite dello Starhotels Metropole a Roma. La struttura della catena alberghiera italiana si trova vicino al Teatro dell’Opera ed è rinomata per le facilities Mice. Il suo centro congressi è completamente ristrutturato.

Adeguandosi alla domanda, Starhotels offre pacchetti di meeting ibridi ed è attrezzata per l’esecuzione dei tamponi Covid19 in hotel.

La logistica di Restarting Mice

I trasferimenti a terra a Genova, a Milano e a Roma sono organizzati da First Travel Italy.

Azienda specializzata nella logistica dei trasporti, durante la pandemia non ha mai smesso l’operatività. «Le procedure vengono sottoposte a un continuo adeguamento al fine di assicurare che l’organizzazione agisca in conformità ai protocolli emanati dalle autorità ufficiali, con l’obiettivo di ridurre l’esposizione e la trasmissione del Covid-19 e puntando su sicurezza e qualità», spiega l’agenzia.

L’11 maggio il gruppo tornerà nelle proprie destinazioni di partenza con voli Alitalia, per verificare anche in questo caso la scrupolosità delle azioni messe in campo durante l’ultimo anno di forti limitazioni agli spostamenti.

«Fin dalle prime fasi dell’emergenza, ci siamo organizzati per continuare a volare in totale sicurezza, lavorando al fianco delle istituzioni per i voli di rimpatrio degli italiani e degli stranieri all’estero. Ancora oggi operiamo voli cargo per il trasporto di dispositivi di protezione individuale e attrezzature sanitarie. Voliamo ogni giorno rispettando la normativa Covid-19 in tutto il network».

La compagnia è stata la prima al mondo a dare il via ai voli Covid tested, con tampone obbligatorio all’imbarco e stop ai passeggeri positivi. Prima sulla tratta Roma/Milano e poi sulla Roma/NewYork.

Tra i servizi aggiuntivi propone anche l’assicurazione “Alitalia Programma Viaggi”, che copre anche i contagi da Covid-19.

Salone del Mobile 2021
Precedente

Confermato il Salone del Mobile 2021, hotel a Milano Covid free

FrancExpert
Successivo

FrancExpert è il nuovo programma di formazione della Francia