note spese dipendenti Amadeus Cytric

Verifica note spese dipendenti: Amadeus Cytric adotta l’AI

La verifica delle note spese dei dipendenti è per le aziende un’attività estremamente time spending. Secondo Amadeus, che realizza Cytric Expense tra i tool più noti, solo fino al 10% di esse viene controllato «a causa del numero elevato di ore di lavoro che la procedura richiede», si legge in una nota. Infatti, il monitoraggio di 100 note spese può richiedere «anche 12 ore da parte del più competente auditor umano».

Un dispendio di tempo che può essere ridotto a 19 secondi, grazie all’intelligenza artificiale.

[Approfondisci sulla collaborazione con Microsoft]

Verifica delle note spese dei dipendenti: Amadeus Cytric si allea con AppZen

È quanto succede con Amadeus Cytric Expense, che ha appena annunciato di utilizzare AppZen. Quest’ultima ha creato una soluzione tecnologica che si chiama “Smart Audit” e controlla la nota spese in tempo reale. Il che significa che è in grado di identificare utilizzi errati o di rilevare i rischi prima del rimborso, dopo il quale sarebbe difficile recuperare il denaro.

AppZen afferma che i documenti vengono controllati tenendo conto di ogni riga dei giustificativi. Dunque, è approvato automaticamente prima del pagamento.

L’integrazione dell’applicazione per la verifica delle note spese dei dipendenti con Cytric Expense di Amadeus è semplicissima.

[Approfondisci sul webinar di AppZen come ottimizzare la verifica delle note spese]