MissiOnewsTrasporti

Raffica di novità per i 15 anni di Brussels Airlines

Quindicesimo compleanno per Brussels Airlines con una serie di novità, che vanno dalla flotta, e dalle sue decorazioni, alle nuove promozioni tariffarie o al programma di fidelizzazione Loop, che si affianca a quello di gruppo, lo storico Miles & More di Lufthansa.

Raffica di novità per i 15 anni di Brussels Airlines. Che estende la validità di Hi Belgium Pass

Tra le novità per i 15 anni di Brussels Airlines anche l’estensione della validità dell’Hi Belgium Pass, lanciato prima dell’estate, ad altre 6 città belghe, arrivando a coprirne 13 in totale. L’Hi Belgium Pass, valido per i cittadini di 18 paesi europei  più la Russia, per 149 euro prevede il volo da 50 aeroporti verso la capitale belga e da qui la circolazione gratuita in treno verso, appunto, 13 città del paese, dove poter visitare alcune attrazioni. Tredici città che sono le iniziali Anversa, Bruxelles, Bruges, Gand, Louvain, Liegi e Malines, a cui si sono aggiunge Ypres, Charleroi, Eupen, Mons, Louvain-la-Neuve e Tournai. Pensato per i turisti, il pass è utilizzato anche dai viaggiatori d’affari per muoversi con maggior facilità e bassi costi nel paese. Anche senza utilizzare le entrate gratuite nei vari musei (e comunque, avendone il tempo, perché no?).

Raffica di novità per i 15 anni di Brussels Airlines. Il quinto A320 decorato della compagnia sarà dedicato ai Puffi  Puffi contro Horta

Dopo votazioni durate 10 giorni, i follower sul web di Brussels Airlines hanno deciso che vogliono vedere i Puffi sulla quinta livrea speciale della compagnia aerea, facendo trionfare la proposta della disegnatrice italiana ispirata appunto agli Smurfs (I Puffi appunto) Marta Mascellani, che ha “battuto” la proposta ispirata all’Art Nouveau  di Victor Horta di Ahmet Sefer.  La livrea della studentessa italiana sorella di un pilota della compagnia, verrà così dipinta su  un Airbus A320 di Brussels Airlines che volerà sul network Brussles a partire da marzo 2018. Marta seguirà il processo di creazione dell’aereo dietro le quinte e sarà in prima fila all’evento in cui sarà svelata la livrea, così come sul viaggio inaugurale dell’aereo. “L’illustrazione è la mia grande passione e quando ho sentito parlare del concorso ho pensato che fosse una grande sfida che volevo accettare. Ho sempre amato le creazioni di Peyo. Mi piacciono i cartoon degli Smurfs e i film. Pensavo che fosse anche l’occasione migliore per disegnarli, dato che il 60° anniversario sarà nel 2018. Mi piace il fatto che Brussels Airlines sia l’unica compagnia aerea che promuove il suo paese e la sua cultura dipingendo ogni anno nuovi aeroplani in livrea speciale. Mio fratello è un pilota di Brussels Airlines, quindi mi sento connessa con la compagnia” ha commentato la vincitrice del 5° Belgian Icons Contest, Marta Mascellani. I Puffi vengono dopo le immagini del fumetto belga Tintin, dell’artista surreale René Magritte, dei colori dei Belgian Red Devils, la nazionale di calcio, e una livrea ispirata a Tomorrowland, l’evento di musica elettronica che si svolge in Belgio dal 2005  vicino alla cittadina di Boom, e di cui il vettore belga è partner.

Raffica di novità per i 15 anni di Brussels Airlines. Addio agli Avro in flotta

Il prossimo 28 ottobre con il volo SN2720 Ginevra-Bruxelles, gli Avro regional jet usciranno dalla flotta di Brussels Airlines, un aeromobile questo che ha svolto un ruolo importante nella crescita del vettore, poiché quando nacque quindici anni fa volava esclusivamente con 32 Avro (12 Avro RJ100, 14 RJ85 e 6 Bae146) acquistati dalla controllata di Sabena DAT. Da allora, 31,5 milioni di passeggeri hanno volato a bordo di un Avro jet di Brussels Airlines verso una destinazione europea.

Raffica di novità per i 15 anni di Brussels Airlines. Che rilancia il programma di fidelizzazione Loop

Raffica di novitàOltre al programma di gruppo Miles & More, Brussels Airlines continua a spingere anche Loop, il programma di fidelizzazione dedicato ai passeggeri che volano abitualmente sul network europeo della compagnia. Per ogni euro speso sui voli operati da Brussels Airlines in Europa, i passeggeri ricevono 3 Loops (i punti Brussels). Si ottengono Loops per ogni euro speso non solo sulla base tariffaria ma anche sui supplementi e sui bagagli extra. Con i Loops è possibile già ottenere un volo in Europa dopo aver effettuato cinque viaggi andata/ritorno oppure dopo aver guadagnato 5mila nuovi Loops. Oltre a poter integrare con denaro la somma mancante per ottenere un volo, con Loop è possibile  guadagnare e condividere  punti con passeggeri che vivono allo stesso indirizzo, fino ad un massimo di cinque. I Loops inutilizzati non hanno data di scadenza se si vola almeno una volta ogni 12 mesi.

eMinds
Precedente

Da eMinds nuova partnership con la francese Mister Room

Air Berlin, stop ai voli
Successivo

Air Berlin, stop ai voli il prossimo 28 ottobre