MissiOnewsTrasportiTravel in Evidenza

Voli diretti Italia-Usa: le 5 compagnie aeree per gli Stati Uniti

  

L’8 novembre gli Stati Uniti hanno riaperto al turismo i propri confini e, con essi, i voli diretti Italia-Usa. Una notizia che se fino a 2 anni fa era normale, oggi dopo quasi 20 mesi di emergenza sanitaria, diventa un importante fatto di cronaca per i viaggiatori italiani. A iniziare dai business traveller, che constatano come le riunioni a distanza e i webinar non compensano in pieno un viaggio di lavoro.

Alla luce dell’apertura ai viaggiatori completamente vaccinati, le compagnie aeree che svolgono servizio diretto tra le due sponde dell’Atlantico sono decollate piene di speranza e di passeggeri. Passeggeri che, andando verso il nuovo continente, hanno solo 2 obblighi: essere vaccinati e presentare un tampone negativo effettuato entro le 72 ore dal check in.

Qui di seguito i voli diretti Italia-Usa in partenza dagli aeroporti italiani. A questi si aggiungono quelli in partenza da diversi aeroporti europei. In questo caso, per chi parte dall’Italia, occorre fare uno scalo in una destinazione estera.

Scopri tutte le regole per volare tra Italia e Stati Uniti

Voli diretti Italia-Usa: United vola da Milano e da Roma

Per la stagione invernale, United ha confermato i seguenti voli giornalieri, addirittura con maggiori rotazioni rispetto al 2019. Tutti diretti verso lo scalo di Newark, nello stato del New Jersey ma “con vista” su Manhattan.

Due gli aeromobili utilizzati: da Roma a Newark (e viceversa) con Boeing 787-900; mentre
da Milano a Newark con Boeing 767-400.

I voli United da Fiumicino partono alle 9.55 e arrivano alle 13.50 locali. Al ritorno: partenza alle 18.05 e arrivo alle 8.05.
I voli United da Malpensa decollano alle 10.25 e atterrano alle 14.05 locali. Al ritorno: partenza alle 18.25 e arrivo alle 8.25.

Visita United.com

American Airlines, i primi voli da gennaio 2022

La compagnia con sede nella zona di Dallas e facente parte dell’alleanza Oneworld (insieme a vari vettori tra cui British Airways, Cathay Pacific, Iberia, Qantas e Japan Airlines) ancora non vola tra il nostro Paese e l’America.

Gli aerei, decolleranno ogni giorno tra Milano Malpensa e New York Jfk a partire dal 5 gennaio e fino al 26 marzo. Inoltre, AA serivrà voli diretti Italia-Usa anche da Roma Fiumicino per Philadelphia. In questo caso, i collegamenti di American Airlines saranno previsti ogni giorno dal 4 al 26 marzo.

Non è ancora noto come sarà l’orario estivo. Una decisione in tal senso sarà comunicata nella prima metà di dicembre.

Visita Americanairlines.it

Voli diretti Italia-Usa: Delta vola su New York e Atlanta

Nelle sei settimane dall’annuncio della riapertura degli Usa, Delta ha registrato un aumento del 450% delle prenotazioni internazionali rispetto alle sei settimane precedenti l’annuncio.

Questo ha portato a voli giornalieri anche per il vettore con sede principale ad Atlanta e parte del gruppo Skyteam, di cui fanno parte (tra gli altri) anche Ita Airways, Air France, Klm, Korean Air e China Airlines.

In questo caso sono operati con Airbus A330-300 configurati con classe business Delta One, Delta Comfort e main cabin (economica). Da Milano Malpensa si vola al Jfk di New York. Da Roma Fiumicino sia a New York che ad Atlanta.

Con l’orario estivo, Delta raddoppierà i servizi giornalieri per New York da Milano e Roma e riprenderà ad operare il collegamento da Venezia. Inoltre, dal 1° maggio ripartiranno i voli da Milano e da Venezia per Atlanta. Quello da Roma, operato su base annuale, aumenterà a due volte al giorno.

Sempre dal 1° maggio, infine, ripartirà il volo Roma – Boston, lanciato nell’estate 2021.

Visita Delta.com

Ita Airways è decollata il 15 ottobre

Il 15 ottobre sono decollati i voli del nuovo vettore italiano. Con un programma ridotto rispetto a quello messo in campo dalla ex compagnia di bandiera, sul lungo raggio verso gli Usa Ita Airways opera per ora solo da Roma Fiumicino e Milano Malpensa.

Dallo scalo romano, vola verso il Jfk di New York per 3 giorni la settimana (giovedì sabato e domenica) utilizzando un Airbus A330 di 250 posti, configurato in tre classi di servizio. Da inizio dicembre i collegamenti saliranno a 10 per poi diventare 14 (ossia 2 al giorno) nel periodo natalizio, che va dal 20 dicembre al 9 gennaio. A partire da marzo 2022 saranno operativi anche i voli da Roma Fiumicino per Miami e Boston.

A questi si aggiungono quelli da Milano Malpensa verso New York Jfk.

Nell’estate 2022 è previsto l’avvio della rotta Roma – Los Angeles.

Visita Ita-Airways.com

Emirates da Milano alla Grande Mela

Tra i voli diretti Italia-Usa ce n’è anche uno che non è operato né da compagnie americane né italiane. Si tratta dell’ormai storico Milano-New York di Emirates.

Ripreso il 1° giugno 2021 è attualmente giornaliero. Al momento sulla tratta opera un Boeing 777, mentre a partire dal 1° dicembre verrà reintrodotto il più capiente Airbus 380.

L’aeroporto di Milano Malpensa funge da scalo dell’aeromobile Emirates che proviene da Dubai e prosegue per gli Stati Uniti.

Visita Emirates.com

Qatar Airways Doha
Precedente

Qatar Airways aumenta i voli per Doha e lancia la tariffa Lite

digitalizzazione e sostenibilità
Successivo

GBTA Italia: digitalizzazione e sostenibilità al centro del dibattito