Voli diretti Italia-Usa

Voli diretti Italia-Usa: le 7 compagnie aeree per gli Stati Uniti

Quali e quanti sono i voli diretti Italia-Usa? Con quali compagnie e verso quali città statunitensi si può viaggiare senza effettuare scali intermedi che allungano i tempi?

Con il 2022, è ritornata l’offensiva commerciale di diversi vettori che puntano a catturare la crescente domanda in entrambe le direzioni. Sono 7 aerolinee, tutte “tirate a lucido” dopo le tristi stagioni del  Covid-19 che hanno limitato i viaggi.

Qui di seguito i voli diretti Italia-Usa in partenza dagli aeroporti italiani.

Ad essi si aggiungono i servizi aerei in partenza da diversi aeroporti europei. In quest’ultimo caso, chi decolla dall’Italia deve fare uno scalo in una destinazione estera. Aggiungendo diverse ore alla durata complessiva del viaggio.

Voli diretti Italia-Usa: con United da 4 città italiane

Fondata nel 1928, United ha ripreso alla grande i collegamenti tra le 2 sponde dell’Atlantico. E in questa ripresa è compresa l’Italia, che nel corso dell’estate vede ben 4 città collegate con gli Stati Uniti con voli giornalieri.

Il vettore vola ogni giorno da Roma Fiumicino a Newark (nel New Jersey, ma con vista su Manhattan) per tutto l’anno. Voli stagionali giornalieri anche per Chicago (1° volo il 7 maggio) e Washington. Dal 28 maggio – e per tutta l’estate – decollerà una secondo aereo giornaliero per Newark.

Da Milano Malpensa va invece ogni giorno a Chicago (a partire dal 7 maggio e per tutta l’estate) e a Newark (operativo previsto per tutto l’anno).

Da Venezia e da Napoli c’è invece una operazione al giorno (fino a fine estate) per l’aeroporto del New Jersey.

Gli aeromobili utilizzati sono i Boeing 777-300, 787-8, 767-300 e 767-400.

Visita United.com

American Airlines, 7 voli diretti Italia-Usa ogni giorno

Durante la stagione estiva, la compagnia aerea fondata nel 1931 opera 7 voli al giorno tra la Penisola e gli States con 5 partenze da Roma Fiumicino, una da Milano Malpensa e una da Venezia.

Insomma: il vettore con sede nella zona di Dallas e facente parte dell’alleanza Oneworld (insieme a vari vettori tra cui British Airways, Cathay Pacific, Iberia, Qantas e Japan Airlines) è tornato alla grande. Tutti i voli diretti previsti dall’Italia sono effettuati con Boeing 777-2 o Boeing 787-8.

In dettaglio: da Roma si vola ogni giorno a Philadelphia, New York, Charlotte, Dallas e Chicago. Da Milano (7 volte la settimana) a New York mentre da Venezia ogni giorno a Philadelphia a partire dal 7 maggio.

Voli diretti Italia-Usa: Delta vola su New York, Atlanta e Boston

Nelle sei settimane dall’annuncio della riapertura degli Usa, Delta ha registrato un aumento del 450% delle prenotazioni internazionali rispetto alle sei settimane precedenti l’annuncio.

Questo ha portato a voli giornalieri anche per il vettore con sede principale ad Atlanta e parte del gruppo Skyteam, di cui fanno parte (tra gli altri) anche Ita Airways, Air France, Klm, Korean Air e China Airlines.

In questo caso sono operati con Airbus A330-300 configurati con classe business Delta One, Delta Comfort e main cabin (economica).

Da Milano Malpensa si vola 12 volte la settimana con un Boeing 767-300 al Jfk di New York. Verso l’Hartsfield-Jackson di Atlanta il collegamento, dopo 2 anni di stop, è partito il 2 maggio ed è giornaliero.

Anche da Venezia si vola a New York e Atlanta. Ciascun collegamento ha frequenza giornaliera.

Anche da Roma Fiumicino sono aumentati i voli diretti Italia-Usa operati da Delta. La compagnia, in realtà, non si è mai fermata anche durante i difficili (per tutti) mesi pandemici e ha garantito un volo con procedure di test Covid molto severe ma al tempo stesso snelle.

Nell’estate 2022, la compagnia crescerà verso il Jfk di New York: dai 10 servizi settimanali di aprile si è saliti ai 12 di maggio e si passerà ai 14 di giugno. Frequenza simile verso Atlanta (uno degli hub del vettore americano): 12 volte la settimana fino a fine maggio e bigiornaliero da inizio giugno. Infine, Boston: dal 6 maggio per 5 volte la settimana e, da inizio giugno, giornaliero.

Visita Delta.com

Ita Airways su Miami, NYC, LA e Boston

Il 15 ottobre 2021 sono decollati i voli del nuovo vettore italiano.

A regime, nel corso dell’estate 2022, Ita Airways opererà 42 collegamenti settimanali tra Italia e Stati Uniti con Airbus A330 e A350. Ossia 6 al giorno, da Milano Malpensa e da Roma Fiumicino.

Attualmente, e per tutta la stagione, il vettore volerà a New York, Boston, Miami e Los Angeles (quest’ultima dal 2 giugno).

Da Milano Malpensa, il vettore ha 5 partenze settimanali per New York (ogni lunedì, martedì, giovedì, sabato e domenica). Operato con Airbus A330, il volo parte alle 13.40 e atterra alle 17 locali. Al ritorno: partenza alle 20.55 dal “Jfk” e arrivo a Milano alle 11.05 della mattina successiva.

Da Roma Fiumicino, l’ex vettore di bandiera vola 2 volte al giorno a New York e una volta a Miami e a Boston. Dal mese prossimo, come detto, partirà anche il servizio giornaliero su Los Angeles.

Emirates da Milano alla Grande Mela

Tra i voli diretti Italia-Usa ce n’è anche uno che non è operato né da compagnie americane né italiane. Si tratta dell’ormai storico Milano-New York di Emirates, operato secondo la 5a libertà del trattato di Chicago. Questa prevede il diritto di imbarcare e sbarcare passeggeri, posta e merci provenienti dal territorio di ogni Stato contraente o ad esso destinati.

Ripreso il 1° giugno dello scorso anno, è attualmente giornaliero. È operato con un Airbus A380.

L’aeroporto di Milano Malpensa funge da scalo dell’aeromobile Emirates che proviene da Dubai e prosegue per gli Stati Uniti. Il volo parte da Milano alle 16.10 e atterra alle 18.55 ora locale. Al ritorno: decollo alle 22.20 e arrivo a Malpensa alle 12.15 (tranne il martedì che decolla e arriva 50 minuti dopo).

Visita Emirates.com

Da Milano a New York con La Compagnie e Neos

Chi punta a operare voli diretti Italia-Usa tutto l’anno è La Compagnie, vettore francese che da metà aprile ha aperto il collegamento “all business” tra Milano Malpensa e New York Newark. Il taglio del nastro è avvenuto dopo l’esperienza transalpina, durata 7 anni e ben lungi dal terminare.

La Compagnie vola anche da Newark su 2 città francesi: Parigi (Orly) e Nizza. Sempre con un “piccolo” Airbus A321neo da 76 posti.

Fondata in Italia nel giugno del 2001 è invece Neos, vettore del gruppo Alpitour che serve Milano Malpensa e New York Jfk 2 volte alla settimana: il giovedì e la domenica. L’aeromobile è un Boeing 787 da 350 posti.

Visita Lacompagnie.com

Scopri di più su Neosair.it