bizaway bleisure

Bizaway ha le prove: il bleisure spopola, anche come welfare aziendale

Sulla piattaforma della Tmc Bizaway, il bleisure aumenta del 200%. In Francia, secondo un sondaggio di Génie des Lieux, società di consulenza indipendente in progettazione, co-design e costruzione di spazi di lavoro, il 63% farà delle “vacanze di lavoro”. Negli Stati Uniti, il network di consulenti di viaggi di lusso Traveledge ha notato un aumento dell’interesse per le workcation e i viaggi bleisure di oltre il 25% rispetto agli ultimi anni.

Latitudine che vai, il lavorare in vacanza e viceversa sembra proprio un trend.

[Approfondisci su come sono strutturati i viaggi bleisure]

Bizaway, il bleisure fa boom

E’ un trend oggi in forte crescita portato in auge dalla generazione dei Millennials.

«Si tratta nello specifico della possibilità di accostare giorni di vacanza a i viaggi di lavoro, per poter cogliere l’occasione di godersi il luogo in cui si è in trasferta, riducendo lo stress e i costi», spiegano da Bizaway, headquarter di Spilimbergo.

Secondo i dati della Tmc, nell’ultimo anno sono aumentate più del 200% le richieste per questo tipo di formule di viaggio. «A conferma dei dati dell’Osservatorio Travel realizzato da Osservatori.net sul mercato nel 2021 e le sue proiezioni per il 2022», si precisa.

Il 28% delle imprese italiane offre oggi come servizio di welfare la possibilità di aggiungere giorni di ferie alle proprie trasferte di lavoro.

Invece, secondo uno studio di Expedia e Stratos Jets, il 60% dei viaggi d’affari si trasforma in “bleisure trips”. Con una percentuale sopra il 60% in U.S.A., Germania e Cina e in generale una percentuale sopra il 55% per il Regno Unito e l’India.

«L’interesse crescente per questa formula di viaggio ci viene confermato ogni giorno dalle richieste da parte delle nostre aziende clienti e dai propri dipendenti», argomenta Luca Carlucci, Ceo e founder di Bizaway.

«D’altra parte abbiamo un profilo di viaggiatori che lavorano al 100% in smart working o che la loro azienda permette loro di fare un ibrido, quindi approfittano dei viaggi di lunga durata per visitare la città pur continuando a lavorare», conclude.

Bizaway offre l’opportunità ai business traveller di utilizzare la piattaforma anche per prenotare in autonomia i propri viaggi personali come welfare aziendale, in base alle policy stabilite dall’azienda.

[Approfondisci su digitalizzazione e business travel]

La foto è di Standsome Worklifestyle su Pexels

Advertisement

Lascia un commento

*