MissiOnewsTech & WebTMC

Il miglior self booking tool dei viaggi d’affari è di Cisalpina Tours

Il miglior self booking dei viaggi d’affari è Oneclick Travel di Cisalpina Tours. Lo strumento di booking delle trasferte aziendali è stato premiato agli Italian Mission Awards per l’interfaccia user friendly e intuitiva, la flessibilità e l’elevata customizzazione. Sviluppata con il supporto di eMinds per la Tmc del Gruppo Bluvacanze, la soluzione è in grado di gestire la consultazione e la prenotazione dei servizi. Garantisce all’azienda la piena compliance della travel policy aziendale. Rispetta le caratteristiche individuali del dipendente tra fidelity card e preferenze, grazie ad una completa profilazione del passeggero.

Loretta Bartolucci con Roberto Di Leo, Ceo della software house eMinds

Miglior self booking tool dei viaggi d’affari

È stata Loretta Bartolucci, commercial director business travel di Cisalpina Tours, a ritirare il riconoscimento sul palco di Ima 2020.

La manager osserva: «Questo premio testimonia l’incessante lavoro di sviluppo tecnologico che ogni giorno mettiamo in campo per fornire soluzioni personalizzate e all’avanguardia».

Continua: «Il nostro obiettivo rimane quello di mettere al centro del processo di viaggio sempre il viaggiatore. E’ un riconoscimento che arriva in un momento molto delicato per tutto il comparto, ma solo una delle eccellenze che completano la dotazione di Cisalpina Tours. Oneclick Travel rappresenta anche una iniezione di fiducia per la pronta ripartenza del settore».

Il self booking tool integra Gds, portali di prenotazioni online e collegamenti diretti con i fornitori per offrire un ampio portafoglio.

E’ disponibile sia in italiano sia in inglese. Vengono rilasciate circa 6 major release all’anno. L’ultima è stata a settembre 2019.

Il tool è web based e full responsive. Quindi in grado di adattarsi graficamente e in modo automatico al dispositivo sul quale viene visualizzato il contenuto: computer con diverse risoluzioni, tablet, smartphone. Tra le funzionalità, offre la possibilità di ricerca e confronto simultaneo di voli di linea, low cost e servizi ferroviari Trenitalia (AV e altri) e Italo.

Inoltre, prevede la possibilità di prepagare i servizi alberghieri, consentendo il recupero dell’Iva. Ha la configurazione di utenze di travel arranger.

Ha raggiunto un livello di adoption rate dell’85% in aziende italiane con volumi al di sopra dei 10 milioni di euro grazie alla sua semplicità, personalizzazione ed al livello di contenuti integrabili.

Nel corso del 2019 sono stati rilasciati l’integrazione del canale Booking.com e la possibilità di prenotare per collaboratori e ospiti, per passeggeri di altre aziende del gruppo, su altri centri di costo e la notifica del fuori policy al proprio approvatore.

Approfondisci qui su Oneclick Travel.

travel manager alla ripresa dei viaggi
Precedente

I travel manager frenano sulla ripresa dei viaggi d’affari

Roscioli Federalberghi
Successivo

Roscioli, Federalberghi: occupazione a Roma tra il 10 e il 20%