AutoEventiServizi

Il segreto della mescola Continental Black Chili

In un evento in Provenza – un viaggio-evento di 400 km che vi abbiamo descritto qui – abbiamo testato tutte le tecnologie approntate sulle gomme di ultima generazione Continental Black Chili, mescola che omaggia il mondo delle perfomance e al contempo è in grado di far risparmiare alle aziende sulla resa chilometrica.

Continental Black Chili, tutti i segreti della mescola speciale

Dunque, la mescola segreta prodotta a Korbach, in Germania, è chiamata Black Chili: un nome che esprime prestazioni di gara, ma si caratterizza per l’alta flessibilità e l’adattabilità richiesti da un utilizzo quotidiano della vettura.

La gomma è in grado di interagire con le micro rugosità della superficie stradale, generando interazioni microscopiche tra il pneumatico ed il manto.

Risultato? Maggiore aderenza e massime prestazioni, ma in tutta sicurezza. “Quest’ultima deve diventare un piacere di guida estremo”, dicono i tecnici.

ContiSportContact 5p per Suv e ammiraglie

L’obiettivo del cavallo di battaglia del marchio, ContiSportContact 5P, è avere assoluta precisione di guida e maneggevolezza sportiva.

“Su questo pneumatico le forze imposte dallo sterzo sono trasmesse direttamente alla superficie stradale: la gomma è caratterizzata da cordonature centrali rigide con intagli interconnessi che unitamente al disegno asimmetrico del battistrada assicurano rigidità longitudinale ottimizzata e una corrispondente riduzione del movimento dei tasselli”, dicono dalla Casa.

Il tutto garantisce eccellente grip e stabilità in curva. Specialmente nelle curve più veloci. Il pneumatico, infatti, si adatta perfettamente alla superficie stradale: ci sono speciali resine polimeriche che favoriscono l’interconnessione con l’asfalto e i maggiori punti di contatto con la strada equivalgono a una maggiore aderenza. Anche in situazioni-limite. E, dunque, anche su veicoli più pesanti come i Suv.

SportContact 6 su asciutto e su bagnato

Lo SportContact 6 permette un piacere di guida estremo in tutte le direzioni su asciutto e su bagnato. L’ottimizzazione del disegno del battistrada consente, infatti, una migliore precisione dello sterzo ed un’elevata stabilità di guida in curva.

“Il profilo a macro-blocchi avanzato sulla gomma conferisce stabilità per la massima trasmissione delle forze laterali e sicurezza, inoltre fornisce un supporto ottimale per il veicolo, anche nelle curve. Lo SportContact 6 garantisce il massimo controllo in ogni condizione di guida del veicolo”, affermano i tecnici. Per una guida sportiva a tutto tondo.

PremiumContact 6, guida sportiva e resa chilometrica

La caratteristica del PremiumContact6? Massima prestazione in frenata sul bagnato e maggiore resa chilometrica nel tempo. Come è possibile? Grazie alla speciale mescola silicea.

“Il preparato di polimeri a usura ridotta fornisce un evidente miglioramento di oltre il 15% nella resa chilometrica. I nuovi componenti hanno permesso di ottimizzare l’area di contatto e l’usura del battistrada nelle situazioni di guida quotidiane”, affermano da Continental.

L’omogenea rigidità del disegno del battistrada che migliora la qualità di marcia e riduce la rumorosità, infatti, riduce la deformazione dei blocchi, migliora l’aderenza sotto l’azione delle forze laterali e dona il massimo controllo e stabilità in curva.

Contisilent, la nuova frontiera per l’elettrico

E per le auto elettriche? È bene sapere che le gomme anche in questo caso non sono tutte uguali. Continental ha studiato una tecnologia ad hoc chiamata ContiSilent in grado di mantenere il silenzio delle vetture 100% elettriche, ma nel contempo garantire performance di guida identiche a quelle che non lo hanno.

Le gomme ContiSilent sono dotate di uno speciale strato interno fonoassorbente con una schiuma di poliuretano, che aderisce alla zona interna del battistrada grazie ad una viscosa sigillante.

La struttura di questo strato assorbente rimane intatta a prescindere dalla temperatura. Così riduce la rumorosità interna ai veicoli fino a 9 dB(A), a seconda del tipo di veicolo, della velocità di guida e della superficie stradale. Al momento è disponibile soltanto su pneumatici estivi ed è comunque compatibile con tutti i cerchi più diffusi.

Approfondisci in questo articolo con gli pneumatici che dettano la velocità di guida.

Tasse auto aziendali
Precedente

Di nuovo sulla tassa auto aziendale, autogol

MissionFleet Awards 2019
Successivo

MissionFleet Awards 2019, the winners are... ecco i 22 premiati