AutoGreen

Flotte auto delle forze dell’ordine: Nissan Leaf per i Carabinieri, Peugeot 5008 per la Polizia

Le flotte auto delle forze dell’ordine si fanno sempre ecosostenibili. È il caso dei Carabinieri in Italia e di Polizia e Gendarmeria in Francia: i primi si sono dotati di 52 Nissan Leaf mentre gli agenti transalpini di Peugeot 5008.

Per la Benemerita non è la prima volta che auto elettrificate entrano a far parte della sua flotta: ad aprile dello scorso anno, infatti aveva ricevuto 250 Yaris ibride. Queste auto erano poi state date in uso alla Territoriale. Le 52 Nissan Leaf odierne – elettriche al 100% – saranno utilizzate dai reparti preposti alla tutela dei Parchi nazionali e della biodiversità nelle riserve naturali statali.

Si tratta di un progetto che ha avuto il patrocinio del Ministero dell’ambiente in linea con il piano di ecosostenibilità.

Flotte auto delle forze dell'ordine

Da sinistra: Paolo Matteucci (Nissan), Sergio Costa (ministro dell’Ambiente), Ciro D’Angelo (generale dei Carabinieri)

Sono mezzo milione le Leaf prodotte a livello mondiale

A 10 anni dal lancio, oltre 500.000 Leaf sono state prodotte a livello mondiale. Si calcola che abbiano percorso 14,8 miliardi di chilometri, con un risparmio di oltre 2,4 milioni di tonnellate di CO2.

Marco Toro, presidente e ad di Nissan Italia, ha sottolineato i 400 km di autonomia della nuova vettura dei Carabinieri. Del resto la Leaf è il veicolo elettrico icona della Nissan intelligent mobility, ossia l’evoluzione della tecnologia applicata alla mobilità. Attraverso sistemi di assistenza alla guida, come l’e-Pedal, Pro pilot park e Pro pilot, si può guidare senza usare mai il freno, parcheggiare in maniera autonoma assumendo il controllo dello sterzo, dell’acceleratore e del freno, infine guidare in autostrada in autonomia su singola corsia.

Entro il 2023, Nissan introdurrà 8 nuovi modelli al 100% elettrici e ogni anno venderà oltre 1 milione di EV o elettrificati.

Flotte auto delle forze dell’ordine, in Francia arriva la 5008

Anche in Francia cambiano le flotte auto delle forze dell’ordine. La Peugeot 5008 è stata scelta dal ministero dell’Interno francese come auto di Polizia e Gendarmeria. Per questo motivo ne sono stati ordinati 1.263 esemplari in un’unica configurazione.

L’allestimento sarà effettuato nello stabilimento del Gruppo Psa a Poissy, vicino a Parigi. Le consegne sono già iniziate e termineranno verso fine dicembre. L’allestimento scelto è quello Business con motore benzina Puretech 130. Sarà una versione a 5 posti, dove gli altri 2 sedili normalmente presenti accolgono alcuni strumenti legati all’esercizio delle funzioni di polizia.

Diversa la verniciatura esterna: grigio Artense per le 5008 destinate alla “Police”; blu Sulawesi e blu Bullseye per quelle destinate alla”Gendarmerie”.

nuova twingo elettrica
Precedente

Nuova Twingo elettrica: la city car più accessibile del mercato

auto plug in hybrid
Successivo

Auto plug in hybrid: caratteristiche e prezzi sul mercato