ServiziStudi/Sondaggi

Ricerca Viasat sui furti d’auto: nel 2020 è stato ritrovato il 38%

Una ricerca Viasat sui furti d’auto mostra che sono in diminuzione. Purtroppo, i dati mostrano anche che quando vengono rubate è quasi impossibile ritrovarle, che nel Centro Italia e nel Sud questo crimine è fuori controllo e che i modelli di piccola e media cilindrata sono quelle che fanno più gola ai ladri. Infine, altro elemento già noto: è la tecnologia satellitare a poter contrastare bande sempre più agguerrite e hi-tech.

Occorre però andare con ordine nel leggere i numeri della nuova edizione della Guida alla Sicurezza Stradale promossa da Viasat Group e di prossima pubblicazione. I dati: secondo le ultime stime della Polizia di Stato, nel 2020, circa 75.000 auto hanno “cambiato proprietario”. Vale a dire il 24% in meno rispetto al 2019 quando i furti furono 98.623.

La regione dove tale piaga è numericamente più dolorosa è la Campania , con 19.412 furti. A seguire il Lazio (13.391), la Puglia (12.700) e la Sicilia (8.798). La prima regione del Nord è la Lombardia (8.188), dove però le auto in circolazione sono oltre un sesto dell’intero parco auto italiano.

La ricerca Viasat sui furti d’auto mostre che tutte le regioni italiane registrano numeri migliori rispetto all’anno precedente. La pandemia da Covid-19 ha – almeno in questo – giocato un ruolo positivo.

Leggi i dati Aniasa sui furti di auto a noleggio

Ricerca Viasat sui furti d’auto: il 38% viene ritrovato dalla Polizia

Negativi i numeri sui ritrovamenti: poco più di 28.000, pari al 38% del totale. Le autovetture in assoluto più “ricercate” continuano ad essere quelle di medio-piccole dimensione, con Panda, Cinquecento, Fiat Punto e Lancia Y ai primi 4 posti.

Secondo le forze dell’ordine, le vetture finiscono in pezzi presso negozi di autoricambi e officine abusive, con l’obiettivo di rivenderne le parti.

Diversa la sorte delle auto di alta gamma, che vengono ritrovate solo nel 33% dei casi.

Già, perché queste spariscono “su commissione” per essere rivendute con false immatricolazioni oppure targhe clonate, sui mercati esteri. Quali? Serbia, Albania, Slovenia ed Estremo Oriente i Paesi più preferiti dai ladri. E la tecnologia, a detta sia delle forze di polizia sia da parte di questa azienda presente in 60 paesi nei sistemi di sicurezza satellitare, è fondamentale per recuperare il veicolo.

Come del resto spiega Marco Petrone, Ceo di Viasat Group. «Le tecnologie satellitari e IoT proposte da Viasat riducono il rischio di furto. È il caso del Blu Track, dispositivo autoalimentato che, utilizzato anche come secondo apparato di sicurezza a bordo, ha ottenuto un tasso di ritrovamenti (dato 2020) praticamente del 100%».

Viasat e Alphabet insieme nella telematica nelle flotte

Viasat e Zurich, accordo con sconto per l’assicurazione

Dalla ricerca Viasat sui furti d’auto alla partnership con Zurich Italia: grazie all’accordo, i clienti dell’azienda che sottoscrivono la polizza Zurigò hanno delle tariffe speciali.

Si tratta di una copertura non limitata al singolo veicolo, ma focalizzata sulla protezione della persona e dell’intero nucleo familiare. Infatti, tutela sia dai danni causati a terzi che da quelli subiti personalmente o dal proprio veicolo. Le garanzie tutelano sia la mobilità sia la vita privata.

Zurigò parte dunque dalla polizza auto, poi “segue” l’individuo e protegge dai danni (compresa RC auto e furto) in ogni fase degli spostamenti. Indipendentemente dai mezzi usati.

I clienti Viasat hanno uno sconto del 10% sull’RC, del 60% sulle garanzie opzionali furto e del 50% sulla polizza per gli infortuni del conducente.

Axodel e Viasat, l’alleanza per la gestione delle flotte

Paolo Ravicchio, head of BU Insurtech di Viasat, ha dichiarato: «Zurich condivide con noi la visione di una telematica assicurativa al servizio e a tutela del cliente finale, confermando ulteriormente la validità della nostra iniziativa Sicuri & Protetti. Ossia servizi telematici alternativi al modello tradizionale della scatola nera, concepita e impiegata come strumento di mero controllo. Sicuri & Protetti punta anche a prevenzione, protezione, assistenza e mobilità intelligente».

Elena Rasa, chief underwriting officer di Zurich Italia, ha dichiarato: «Viasat è una realtà vicina ai valori della nostra compagnia, che ha contribuito nel tempo a importanti miglioramenti nell’ambito della sicurezza alla guida. Questo accordo conferma l’impegno di Zurich per la protezione delle persone in un momento delicato di ripresa della mobilità con nuove abitudini e con un maggiore bisogno di sicurezza».

Visita il sito Viasatonline.it

Visita il sito Zurich.it

Ricerca Viasat sui furti d'auto

Paolo Ravicchio ed Elena Rasa

offerta per le flotte aziendali
Precedente

L’offerta per le flotte aziendali di Noleggiare ha più EV, plug in e LCV

Program autonoleggio la telematica
Successivo

Per Program Autonoleggio, la telematica e la flessibilità sono le keywords