Rossoevolution cura l’evento Hey Google di Fiat 500

  

E’ di Rossoevolution l’evento digitale di lancio di Hey Google su Fiat 500. I nuovi modelli dell’iconica city car, infatti, diventano completamente connessi con i servizi dell’assistente virtuale del primo motore di ricerca al mondo. L’agenzia milanese ha curato la presentazione con uno streaming su Youtube, il 31 marzo scorso. Il format ha visto uno studio radiofonico ri-creato nell’intento di dare letteralmente “voce” all’interazione tra l’automobile e l’intelligenza artificiale, che risponde ai comandi del guidatore e dei passeggeri.

Esattamente come oggi facciamo con i nostri smartphone e altri speaker, in casa o in ufficio.

Rossoevolution e l’evento Hey Google su Fiat 500

In diretta dallo studio c’era l’influencer focalizzata in nuove tecnologie, gaming ed empowerment femminile Fjona Cakalli, nota per avere fondato il primo sito web di videogiochi (Games Princess) curato da ragazze.

Al desk con lei Charles Fuster, senior brand manager di Fiat 500 Family, e Vincenzo Riili, Google country marketing director Italy. Insieme hanno raccontato la storia dell’incontro e delle affinità tra i due brand, basate sull’iconicità e la “coolness”.

Durante la presentazione, il cosiddetto reveal – il momento in cui si apre il sipario sulla novità – è avvenuto in modalità digitale attraverso l’utilizzo dell’assistente vocale Hey Google che ha permesso di scoprire la nuova famiglia di modelli di Fiat 500.

Spiega l’agenzia: «Gli ospiti in presenza si sono trovati nel contesto di una vera e propria web radio, dove gli utenti collegati hanno potuto ascoltare e vedere i contributi mandati in onda per una sessione registrata di venti minuti, resi poi disponibili anche on demand».

Guarda la presentazione alla stampa di Hey Google su Fiat 500

Il concept, il set e l’identità visiva, così come i video si sono ispirati alle caratteristiche dei due marchi: colorati, pop e frizzanti. Il messaggio realizzato ha espresso quanto Fiat 500 va comunicando con il restyling dalla versione elettrica in poi, senza tradire il suo Dna. Cioè di una vettura democraticamente connessa al mondo.

Come è stata l’auto della motorizzazione di massa, oggi la nuova gamma con il controllo vocale diventa l’abilitatore ad ampia diffusione di una nuova esperienza di mobilità.

Per questo evento, lo staff di Rossoevolution è stato guidato da Edoardo Bessi e Chiara Dellavedova, rispettivamente accounting e project management. Alla direzione creativa c’è Filippo Marchiorello, mentre l’art direction è di Giuseppe Frazzetta.

Diretta da Daniele Rosso, Rosalba Barro e Loredana Vavassori, l’agenzia milanese vanta la collaborazione con Fca da tempo.

evento reale in una location virtuale
Precedente

Un evento reale in una location virtuale: ecco la piattaforma che lo realizza

Triennale Milano
Successivo

Triennale Milano inaugura il set per la produzione di eventi digitali e ibridi