Formazione / EventiMissiOnewsTMCTrasporti

L’orario estivo 2021 di American Airlines decolla con le rotte sugli Stati Uniti

L’orario estivo 2021 di American Airlines riparte dalle rotte transatlantiche. A partire dal 30 marzo, la compagnia aerea inaugura una nuova linea da Londra Heathrow a Seattle. E durante il mese ne reintroduce altre 10 dal Regno Unito e dall’Europa, verso i suoi hub in tutti gli Stati Uniti. Intanto il New York Times titola a tutta pagina: «I turisti ritornano a New York». E secondo Str Global, l’occupazione degli hotel nella Grande Mela ha raggiunto il 47% nella settimana dal 7 marzo al 13 marzo. Valore che sabato scorso è schizzato al 61,5%. L’ente del turismo della città – Nyc & Company – ha commentato che quest’anno riconquisterà almeno la metà dei viaggiatori del 2019, quando furono 66,6 milioni.

Orario estivo 2021 di American Airlines: Milano/New York e Roma/Dallas

Tra le rotte europee che riaprono c’è anche il Milano-New York Jfk, giornaliero dal 4 aprile. Così come il Roma-Dallas dal 28 marzo, sempre una volta ogni giorno. Ma è Londra Heathrow ad avere la più parte dei servizi: ben otto su Los Angeles, Miami, Chicago, Philadelphia, Seattle, Charlotte, Dallas e New York.

Le altre capitali europee a riprendere i collegamenti sugli Stati Uniti, sempre con American Airlines, sono Parigi, Barcellona e Madrid, Dublino, Francoforte.

Inoltre, a partire dal 30 marzo, grazie alla recente alleanza con Alaska Airlines, AA annuncia il nuovo volo da Londra a Seattle, operato con il Boeing 777-200. Il servizio opererà inizialmente 3 volte alla settimana e dal 3 giugno la frequenza diventerà giornaliera.

Il pressing dell’industria turistica sul Congresso americano

Mentre la potente Us Travel Association d’America rende note le perdite dell’industria dei viaggi a stelle e strisce (1,1 trilioni di dollari nel 2020), è partita a pieno regime l’azione di lobby nei confronti del Congresso. La settimana scorsa tutti i leader della filiera hanno tenuto circa 300 incontri virtuali con i membri dell’organo legislativo federale per discutere le misure di sostegno. E come ripristinare in sicurezza viaggi di lavoro, riunioni ed eventi.

L’associazione che rappresenta l’industria dei viaggi sta lavorando per fissare la scadenza del 1 ° maggio perché la politica si impegni in un piano di riapertura del Paese ai visitatori internazionali.

Leggi qui la lettera scritta dalla US Travel Association e 22 enti per riaprire il 1° maggio.

La lettera sottolinea che il controllo della pandemia deve rimanere una priorità assoluta. La tempistica del 1° maggio per un piano di riapertura internazionale è supportata dalla priorità del presidente Biden di far sì che ogni americano idoneo per una vaccinazione riceva l’antidoto entro quella data.

American Airlines e Verifly, il passaporto digitale

Da parte di American Airlines la sicurezza di trasportare passeggeri Covid free è supportata dalle iniziative di tracciamento dei tamponi e delle vaccinazioni.

Il vettore è stato «il primo statunitense ad introdurre Verifly». Si tratta un “passaporto sanitario” mobile (un’app, ndr) che aiuta i clienti a comprendere e verificare i propri requisiti di viaggio. AA ha adottato la soluzione tecnologica utilizzata anche dalla partner British airways, similare al Travel Pass di Iata che diverse aerolinee stanno testando.

Spiega la compagnia: «I clienti possono utilizzare l’app gratuita quando viaggiano con American da tutte le destinazioni internazionali verso gli Stati Uniti e su tutti i voli diretti e in coincidenza dagli Stati Uniti al Regno Unito».

Tornano i grandi eventi dei viaggi: la convention di GBTA a Orlando e IPW a Las Vegas

Insomma, l’America dei viaggi, d’affari e non, si prepara a ripartire. Anche gli eventi globali vengono confermati.

A cominciare da Ipw 2021, l’International Pow Wow che riunisce l’industria dei viaggi leisure e Mice, è in programma dal 18 al 22 settembre a Las Vegas. Per spiegare come si svolgerà, ai delegati di tutto il mondo che parteciperanno, sono state organizzate diverse sessioni di formazione online che mirano a creare fiducia e sottolineare che ogni aspetto della sicurezza verrà presidiato.

Lo stesso accade con la convention annuale della Global business travel association (Gbta) che si tiene a Orlando (Florida) dal 17 al 21 luglio. Si svolgerà al convention center della città, che ha ottenuto la speciale certificazione Global biorisk advisory council. E non è il primo evento con migliaia di partecipanti ad essere già stato svolto durante la pandemia: qui il video che spiega i protocolli del centro fieristico.

Riprogrammare le trasferte di lavoro
Precedente

Riprogrammare le trasferte di lavoro: polizze assicurative a +20%

futuro aziendale
Successivo

Il futuro aziendale in tre scenari: intervista ai vertici del Gruppo Bluvacanze