rilanciare turismo MICE Uvet

Rilanciare il turismo e il MICE: interviste al Gruppo Uvet




Rilanciare il turismo e riorganizzare il Mice: focus che il Gruppo Uvet pone con due nuovi responsabili delle divisioni. Vi abbiamo già scritto degli ingressi nel management su queste colonne, oggi diamo voce a Sabrina Cipriani e Nicola Bonacchi con una videointervista su NewstecaTV.

La sfida più difficile è, indubbiamente, quella del turismo, affidata all’ex sales manager di Alitalia. Un settore fermo da 20 mesi, che ha perso l’80% del suo fatturato. Un comparto con 13mila imprese e 86mila addetti a rischio. Nel 2019, il turismo organizzato produceva 13,3 miliardi. Quest’anno arriverà a 2,5.

Per il business delle vacanze in cui il Gruppo Uvet è attivo sia in incoming sia in outgoing, i ristori sono arrivati con il contagocce. Il Governo ha stanziato ad oggi soltanto 657 milioni (128 milioni ancora da distribuire), coprendo le perdite subite da marzo a luglio 2020.

Tuttora le imprese sono in cassa integrazione al 100% e a dicembre la Cig scade.

Senza proroga degli ammortizzatori sociali, si stima che 40mila addetti perderanno il lavoro. Infatti, l’80% delle aziende ricorrerà ai licenziamenti.

Rilancio di turismo e MICE: interviste al Gruppo UVET

Quale la strategia di produzione di Nicola Bonacchi?

«Il cambio continuo di regole rende complicata la programmazione delle attività, abbiamo perciò definito dei pilastri sui quali lavorare e il primo è la ricostruzione del prodotto», esordisce il professionista.

Invece, le prospettive del Mice sono più rosee?

Cipriani: «Le multinazionali del settore farmaceutico hanno ancora restrizioni di viaggio più ferree di quelle che un Governo può indicare, per questo l’organizzazione si basa su check stringenti e conferma le professionalità del nostro reparto che la supporta».

La manager spiega che gli eventi procedono nella modalità ibrida: in presenza e digitali. Un mix che migliorerà le riunioni, secondo Cipriani. La digitalizzazione cavalca l’onda di un’accelerazione che non accenna a diminuire. Il Gruppo Uvet sta perciò riattualizzando la sua piattaforma Uvetspace, come potete ascoltare nell’intervista.