Sicurezza del business travel

Sicurezza del business travel, Aci blueteam vara nuovo progetto

Una partnership tra 2 aziende permette di valutare, gestire e trovare soluzioni preventive ai rischi derivanti dalle trasferte di lavoro

La sicurezza del business travel è al centro del progetto Safe & Security messo in campo da Aci blueteam e da Ambimed.

Tale progetto, chiamato Travel Risk Global Services, punta a tutelare il personale in viaggio delle aziende clienti della Tmc.

Aci blueteam, parte del Gruppo Aci (Automobile Club d’Italia), ha una partnership con il gruppo Ambimed, che affianca le imprese nella valutazione e nella gestione integrata del rischio medico.

Con la ripresa decisa del business travel dopo lo stop Covid sono aumentati anche gli spostamenti da un paese all’altro. E con essi, i pericoli derivanti non solo da epidemie e rischio contagi ma anche da altre minacce geopolitiche e sociale o da eventi atmosferici estremi

Questo richiede che le aziende svolgano una valutazione preventiva, che sia sempre più precisa, dei rischi associati alle trasferte di lavoro. Il motivo è semplice: tutelare al meglio la salute e la sicurezza del business travel dei propri dipendenti.

[Alfredo Pezzani nuovo Cbo di Aci blueteam]

Sicurezza del business travel attraverso 2 pachetti base

Il programma Travel Risk Global Services risponde perfettamente a tutte le attuali esigenze del settore business travel. Infatti ha prodotti e servizi integrati, tutti digitalizzati, che forniscono supporto per affrontare in sicurezza i problemi e i pericoli che potrebbero verificarsi nel corso delle trasferte.

I prodotti e i servizi proposti sono disponibili in due pacchetti. Il primo è Basic Pack, che comprende una Travel Security & Health Platform; una Mobile Applicationn Assistance Center Security & Health dedicati e attivi 24/7 e un’Attività di set-up per la corretta implementazione degli strumenti inclusi all’interno delle procedure aziendali.

Il secondo è il secondo Advanced Pack. Oltre ai servizi già compresi nel primo pacchetto, prevede due Corsi di formazione online “Health nel Mondo” eSecurity nel Mondo”. E poi: la creazione o l’aggiornamento del protocollo sanitario per l’estero e la valutazione preliminare di strutture ospedaliere e hotel. Infine, una “induction medica pre-partenza” per acquisire maggiore consapevolezza sui rischi legati al proprio viaggio.

Il progetto è conforme alla ISO 31030:2021, standard internazionale sul Travel Risk Management applicabile come prassi a tutte le aziende con personale che effettua trasferte.

[Due anni fa Aci blueteam lanciava un nuovo self booking tool]

La partnership Aci blueteam e Ambimed

«Travel Risk Global Services nasce per ampliare la gamma di servizi forniti alle aziende clienti» spiega Paolo Bertola, commercial & service delivery director Aci blueteam. «Lo facciamo fornendo una corretta ed efficace gestione globale dei rischi di viaggio avviando tutte le azioni necessarie a mitigare i potenziali pericoli e garantire viaggi in sicurezza».

«Viaggiare in sicurezza rappresenta un tema di grandissima attualità che ha creato nuove esigenze per i viaggiatori e per le aziende». Così ha aggiunto Matteo Ventimiglia, founder & chief executive officer di Ambimed.

«Il lavoro di squadra con Aci blueteam ci ha permesso di individuare le necessità dei clienti operanti in diversi settori. Per questo abbiamo sviluppato un programma che diesse una soluzione digitale alle aziende con personale viaggiante.  Obiettivo: rispondere a tutte le necessità di tipo sanitario e di sicurezza».

Sicurezza del business travel
Paolo Bertola e Matteo Ventimiglia
Advertisement

Lascia un commento

*