MissiOnewsTrasporti

Torna il volo Milano New York di Delta Air Lines

Torna il volo Milano New York di Delta Air Lines. La compagnia di Atlanta è l’unica statunitense a riprendere i servizi diretti dall’Italia, dal 3 agosto. Il volo è operativo tre giorni alla settimana. L’aeromobile utilizzato è l’Airbus 330 con la fila centrale interdetta alle vendite, fino al 30 settembre 2020 (approfondisci qui). «Il blocco dei posti sarà implementato automaticamente per evitare che il sedile adiacente venga occupato, una volta che una prenotazione è stata completata», spiega il vettore.

I gruppi di tre o più persone che viaggiano insieme saranno in grado di prenotare seggiolini adiacenti, compreso quello centrale.

Attualmente i voli sugli Stati Uniti vedono Alitalia su New York Jfk dal 15 agosto, di martedì, giovedì e sabato. I ritorni sono, invece, programmati di mercoledì, venerdì e domenica. La compagnia aerea nazionale opera anche su Boston dal 31 luglio. Dalla stessa data ha ricominciato a volare su New York Jfk da Roma, sempre con un operativo trisettimanale. Che è diventato giornaliero con il mese di agosto.

Quanto ad American Airlines, non prevede voli diretti da e per l’Italia fino all’orario estivo 2021. Emirates ha posticipato la ripresa del Milano-New York al primo settembre 2020.

Volo Milano New York Delta Air Lines, imbarco dalla coda

Come parte delle misure di salute e sicurezza durante la pandemia di Covid-19, Delta ha reso obbligatorio l’utilizzo della mascherina o di una protezione facciale per passeggeri ed equipaggio durante il viaggio.

La compagnia ha inoltre aumentato il livello di flessibilità delle prenotazioni. Per modificare ora è sufficiente collegarsi alla sezione “My trips” su Delta.com.

Delta Care Standard è il nome del nuovo programma di pulizia e tutela dei viaggiatori. Tra le misure anche l’imbarco dalla coda degli aerei. In tal modo si diminuiscono le occasioni in cui i passeggeri devono passere gli uni davanti agli altri. Anche la ristorazione a bordo è momentaneamente razionalizzata.

distanziamento a bordo dei treni Italo e Trenitalia la normativa
Precedente

Distanziamento a bordo dei treni Italo e Trenitalia: la normativa

privacy dei dati tra Europa e Stati Uniti
Successivo

Privacy dei dati: lo scudo Eu-USA è invalidato, perché interessa le TMC?