AccomodationMissiOnewsTech & Web

Accordo con il gigante Marriott per Alexa for hospitality

Amazon ha siglato un accordo con Marriott per implementare il servizio di concierge elettronico Alexa for Hospitality in alcune proprietà selezionate di Marriott Hotels, Westin Hotels & Resorts, St. Regis Hotels & Resorts, Aloft Hotels e Autograph Collection Hotels, oltre ai boutique hotel come i Thompson Hotels, Joie de Vivre, Destination Hotels e Alila, e alle case vacanza di RedAwning. Basato su Alexa e Amazon Echo, con questo dispositivo è possibile ordinare il servizio in camera, chiamare la reception, controllare le luci, cambiare il canale TV, riprodurre musica e altro ancora. “Molti dei nostri ospiti utilizzano la tecnologia vocale a casa loro, e vogliamo estendere questa convenienza alla loro esperienza di viaggio”, ha detto Jennifer Hsieh, vice presidente per l’innovazione ed esperienza del cliente di Marriott International.

Accordo con il gigante Marriott per il servizio personalizzabile di concierge digitale Alexa for hospitality

Con Alexa for hospitality i clienti Amazon saranno presto in grado di collegare temporaneamente il proprio account personale al dispositivo nella stanza, permettendo loro di riprodurre la propria musica o gli audiolibri acquisiti sulla piattaforma del colosso di Seattle. Grazie a questo strumento gli  hotel saranno in grado di personalizzare al massimo il servizio, mettendo la musica o la radio preferita dal cliente in arrivo od offrire proposte inclini alla personalità dell’ospite.

Un servizio che si aggiunge ad Alexa for Business, assistente digitale che aiuta a gestire appuntamenti, calendari e quant’altro in azienda (vedilo qui). Servizi che Amazon offre su un mercato dove c’è molta attenzione per gli assistenti personali digitali, visto che anche Google, Apple e Microsoft stanno sviluppando tecnologie vocali per l’assistenza, anche da proporre in albergo. Settore, quello dell’hotellerie, che vede la concorrenza anche di Roxy, una startup di Seattle guidata da ex dipendenti Amazon e Microsoft che propone un device intelligente per questa industria.

 

Vedi il video di Alexa for hospitality pubblicato da Cnet

 

Tutti parlano con tutti
Precedente

Aviation tutti parlano con tutti, anche Lufthansa con Norwegian...

Amex ed Europcar
Successivo

Europcar si trasforma e diventa Europcar Mobility Group