MissiOnewsTech & Web

American Express si fa la sua Olta

Anche American Express, con l’occasione dei suoi cent’anni, “si fa” la sua Olta. Aperta però a tutti i sistemi di pagamento, tra cui Paypal.  La piattaforma, presentata in occasione del convegno Quale futuro per il turismo? Personalizzazione, esperienza e tecnologia organizzato con il Master in Economia del Turismo della Bocconi, che ha riunito alcuni dei protagonisti del settore turistico, tra i quali Alitalia, Msc, Starhotels, Biondi Santi e Google, proporrà viaggi leisure ai sui visitatori, mutuati naturalmente dalla decennale esperienza nel mondo del Business Travel. Con la massima personalizzazione possibile.

Secondo una ricerca condotta proprio da American Express Travel infatti, e presentata in occasione del convegno, gli elementi irrinunciabili per il 93% dei viaggiatori sono proprio un servizio personalizzato e un’interazione personale. Inoltre l’85% degli intervistati intende il viaggio come espressione del proprio stile di vita, delle proprie passioni ed esigenze ed è meno disposto a spendere per destinazioni omologate e tradizionali.

L’innovazione ha sempre fatto parte del dna di American Express e, non a caso, anche la divisione viaggi negli ultimi 100 anni si è evoluta non solo per rispondere ma anche per anticipare le nuove esigenze dei viaggiatori. In quest’ottica si inserisce il nostro nuovo cambio di passo, che vede il lancio della nuova piattaforma, per raggiungere un pubblico più ampio possibile offrendo però le stesse competenze e servizi di alto profilo, un asset strategico e che da sempre ci consente di differenziarci sul mercato” ha commentato  Melissa Peretti, Country Manager American Express.

 

Allo stesso tempo, American Express continua a offrire il massimo livello di personalizzazione ai propri clienti con il servizio Viaggi e Lifestyle, un vero e proprio Concierge che consente di avere un’assistenza 24 ore su 24 totalmente personalizzata, dalla prenotazione di un tavolo nei migliori ristoranti del mondo, al noleggio di una vettura con autista o di un jet privato.

 

Precedente

Inizio d'anno in chiaroscuro per il gruppo Lufthansa

Successivo

Asiana e l'aeroporto di Incheon si presentano a Roma