MissiOnewsTrasporti

Anche Air Europa vola su Boston. E riceve l’ottavo B787

Continua a crescere sugli Stati Uniti il vettore spagnolo dell’alleanza Skyteam, Air Europa che ha di recente inaugurato il suo terzo collegamento sul paese a stelle e strisce, ovvero Boston, che sarà attiva attiva fino al prossimo 8 settembre 2017. Le altre due rotte statunitensi Air Europa dal suo hub di Madrid sono Miami e New York: “siamo molto soddisfatti  di questa nuova destinazione che ci consente al vettore iberico un’ulteriore crescita sul mercato statunitense” ha sottolineato il direttore generale di Globalia, proprietaria della compagnia, Pedro Serrahima.

Air Europa punta sulle Americhe e riceve il suo ottavo B787 Dreamliner

Air Europa continua a crescere sugli States, con 103 mila passeggeri trasportati nei primi cinque mesi dell’anno su Miami e New York, con un aumento del 40% rispetto allo stesso periodo dell’anno precedente. Con Boston, Air Europa raggiunge quota 20 destinazioni in America dal suo hub di Madrid, ovvero Caracas, Bogotá, Guayaquil, Córdoba (Via Asunciòn), Lima, Santa Cruz de la Sierra, Salvador de Bahía, Sao Paulo, Montevideo, Asunción, Buenos Aires, San Pedro Sula, New York, Miami, L’Havana, Cancún, Punta Cana, San Juan de Portorico e Santo Domingo.

Il volo per Boston conta 3 frequenze settimanali tutti i mercoledì, venerdì e domenica con un Airbus 330 con servioo WiFi e streaming e proposte culinarie elaborate dal celebre chef Martin Berasategui, anche se il vettore spagnolo annuncia l’arrivo del suo ottavo Boeing 787 Dreamliner che è già entrato in flotta sulla rotta Madrid-Lima. Dal 2018 e al 2022 con l’arrivo degli altri 14 aeromobili di nuova generazione la flotta lungo raggio del vettore sarà completamente rinnovata.

 

data room Alitalia
Precedente

Si apre la data room Alitalia

doppio sciopero Enav
Successivo

Sciopero dei controllori il 5 luglio. Tra il 5 e il 6 stop al trasporto locale