MissiOnewsSenza categoriaTrasporti

Certificazione Skytrax Covid-19 all’aeroporto di Roma Fiumicino

La certificazione Skytrax Covid-19 per gli aeroporti non tarda ad arrivare. E l’aeroporto di Fiumicino è il primo al mondo a ricevere le 5 stelle per le misure di controllo e di sicurezza. L’organizzazione interazionale di valutazione delle compagnie aeree e degli aeroporti assegna il punteggio massimo al Leonardo da Vinci di Adr-Aeroporti di Roma.

L’attestazione segue una scrupolosa istruttoria sulle misure di contenimento del contagio da Covid19.

Certificazione Skytrax Covid-19

L’esame ha riguardato numerose superfici dell’infrastruttura, come sedute, ascensori e scale mobili. Un particolare apprezzamento è stato riconosciuto per le sanificazioni automatiche “UV clean touch” delle scale mobili e degli ascensori. Così come per il monitoraggio della temperatura corporea. Quest’ultima avviene in meno di 2 secondi grazie all’installazione di circa 100 termoscanner di ultima generazione.

La motivazione di Skytrax specifica che l’aeroporto di Fiumicino «sta adottando tutte le misure necessarie per fornire un ambiente pulito e sicuro».

Questo importante riconoscimento si aggiunge alla Biosafety trust certification di Rina e all’Airport health accreditation di Aci, l’associazione internazionale che rappresenta più di 1.900 aeroporti nel mondo.

L’AD di Skytrax, Edward Plaisted conferma che «lo scalo di Fiumicino è il primo aeroporto al mondo a ricevere il Covid-19 5-Star airport rating».

Approfondisci sui tamponi in aeroporto, dove e come.

A Fiumicino riapre la Plaza premium Lounge al T3

Gradualmente le attività dello scalo rimano riprendono nella loro pienezza. E’ il caso della Plaza premium lounge alle partenze del Terminal 3.

L’area gestita dal gruppo Plaza premium ospita le lounge di compagnie aeree come Turkish airlines ed Etihad airways che operano con nuovi protocolli igienici. Altri spazi sono aperti al pubblico pagante.

I passeggeri sono invitati a partecipare al programma fedelità Smart traveller tramite l’app omonima con download gratuito su Apple store e Google play. Le nuove iscrizioni riceveranno un benvenuto di 100 punti bonus.

Tamponi al parcheggio di lunga sosta a Fiumicino

Dal primo settembre al parcheggio “Lunga sosta” è attivo il più grande drive in della Regione Lazio per eseguire i tamponi rapidi antigenici Covid-19.

Come il presidio sanitario in funzione dal 16 agosto al Terminal 3 Arrivi, anche questa struttura è stata realizzata a tempo di record grazie all’efficace collaborazione tra Regione Lazio, Usmaf, Istituto Spallanzani, Croce Rossa Italiana e Adr.

Sei i check point per il prelievo dei campioni per accogliere fino a 130 autovetture.

«Rimane aperto sette giorni su sette con ampia copertura oraria», assicura la società di gestione aeroportuale. L’area è accessibile a chiunque, facilmente raggiungibile dall’autostrada Roma-Fiumicino grazie ad una segnaletica stradale dedicata.

Un servizio di navette da e per l’aerostazione permette ai passeggeri in viaggio di raggiungere i terminal e sarà potenziato nelle ore serali per agevolare l’utilizzo del drive in anche ai passeggeri in arrivo dai Paesi attualmente sottoposti al controllo. Ciò in caso non siano riusciti ad effettuare i test nella struttura operante presso il Terminal 3 Arrivi.

business travel entra in parlamento
Precedente

Il business travel entra in Parlamento

viaggi d'affari cambiano
Successivo

I viaggi d’affari cambiano e tornano al 52%