MissiOnewsTrasporti

In viaggio con DB

Nella sfida tra il treno e l’aereo, non è detto che siano i cari, vecchi collegamenti su rotaia ad avere la peggio. Negli ultimi anni, infatti, complice anche l’avvento dei convogli ad alta velocitàche ormai collegano in tempi brevissimi tutte le principali città europee, il treno sta attraversando una fase di grande rilancio, che vede le principali compagnie ferroviarie impegnate nella messa a punto di prodotti e servizi appetibili per i viaggiatori d’affari. Tra le compagnie in prima linea su questo fronte spiccano le Ferrovie Tedesche. Per conoscere nel dettaglio le ultime novità – sia dal punto di vista del prodotto sia sul piano tariffario – abbiamo incontrato Kerstin Schönbohm, direttore generale delle Ferrovie Tedesche per il mercato italiano.

Qualche mese fa Die Bahn ha inaugurato la Tee Rail Alliance. Quali sono gli obiettivi di questa partnership con le Ferrovie Austriache e Svizzere?

«Questa alleanza strategica ci permetterà di proporre una ricca offerta integrata, con tariffe speciali e agevolazioni per chi prenota in anticipo, per gli accompagnatori, per i titolari di abbonamenti speciali e anche per le famiglie. Per esempio, l’accordo consentirà ai titolari della Bahn Card (tessera nominale che permette di spostarsi sull’intera rete tedesca per un anno con sconti tariffari consistenti) di usufruire di riduzioni fino al 25% anche sulle tratte austriache e svizzere. Le tre compagnie opereranno congiuntamente sia in termini di personale, sia di coordinamento degli orari sia sul fronte delle attività promozionali. Per rafforzare la presenza dell’alleanza sul mercato italiano, da poco è stato inaugurato a Milano, nei pressi della Stazione Centrale, un nuovo ufficio aperto al pubblico, che svolgerà attività di vendita dei prodotti della Tee Rail Alliance e di altri paesi europei, consulenza e informazione su orari e tariffe».

Partiamo dal prodotto. Quali le novità sul fronte dei collegamenti veloci?

«Recentemente abbiamo introdotto sette nuovi collegamenti ad alta velocità a bordo degli Ice(InterCity Express). Tra questi, la nuova tratta ad alta velocità Colonia-Francoforte, che ha accorciato il tempo di viaggio di un’ora e dieci minuti, molto frequentato dai viaggiatori d’affari, e due nuove linee che dalla Germania arrivano fino a Bruxelles e Amsterdam. Per rendere ancora più comodi gli spostamenti dei business traveller, poi, abbiamo inaugurato due nuove stazioni ferroviarie presso gli aeroporti di Düsseldorf e Francoforte, dove il cliente ha la possibilità di effettuare il check in/check out direttamente alla stazione, da cui partono treni veloci per il centro cittadino e per le principali città tedesche ed europee».

E sul fronte delle tariffe?

«Anzitutto, abbiamo introdotto le tariffe speciali Plan&Spar, che garantiscono riduzioni sul costo del biglietto a chi effettua in anticipo l’acquisto: lo sconto è del 10% se si compra un biglietto di andata un giorno prima della partenza, del 25% se l’acquisto è effettuato tre giorni prima e del 40% se l’anticipo è di una settimana. Per ottenere lo sconto del 25 e del 40% bisogna acquistare il biglietto di andata e ritorno, e per aderire al Plan & Spar 40, il viaggio deve avvenire o deve coprire un fine settimana.

A questa offerta si aggiungono numerosi altri prodotti studiati per venire incontro alle esigenze dei nostri clienti: oltre alla già citata Bahn Card, proponiamo la tessera Railplus, che dà diritto a una riduzione del 25% sul prezzo del biglietto in 26 paesi europei, e la EuroDomino, che ha una durata da quattro a otto giorni ed è ideale per chi desidera viaggiare senza limitazioni sul territorio tedesco».

E per quanto riguarda il segmento corporate?

«Alle aziende proponiamo sconti in funzione dei volumi di spesa effettuati. Ad esempio, con un acquisto di biglietti pari a 5000 euro lo sconto è del 4%, ma sono possibili ulteriori riduzioni a fronte di un volume di spesa maggiore. Queste agevolazioni, inoltre, sono cumulabili con quelle già offerte dalla BahnCard. Ma non è tutto. Sui nostri treni vi sono numerosi servizi business a disposizione dei viaggiatori d’affari. In primo luogo, tutti i posti sono equipaggiati con prese per il personal computer; poi, le carrozze sono dotate di speciali amplificatori per una perfetta ricezione sul cellulare ed è possibile prenotare interi scompartimenti – muniti di telefono e fax – per organizzare conferenze “itineranti”».

Proponete anche un programma di fidelizzazione?

«Lo scorso dicembre abbiamo lanciato il fidelity program Bahn Comfort. Il funzionamento è quello classico dei programmi fedeltà delle compagnie aeree: infatti, si accumulano punti acquistando biglietti su tutte le tratte delle ferrovie tedesche. Viene accreditato un punto per ogni euro speso, indipendentemente dalla classe sulla quale si viaggia. Al raggiungimento di un minimo di 2000 punti nell’arco di 12 mesi, gli iscritti hanno diritto a vantaggi e servizi esclusivi. Tra gli altri, la possibilità di ottenere sempre un posto a sedere, anche quando il treno è già tutto prenotato, la disponibilità di parcheggi riservati in prossimità delle stazioni, un servizio telefonico dedicato e, ancora, l’accesso gratuito alle DB lounge, sale d’aspetto di 1° classe, e l’upgrading in prima classe».

Tecnologie su rotaia

I collegamenti ad alta velocità delle Ferrovie Tedesche sono affidati agli InterCity Express, che oltre ad abbreviare notevolmente i tempi di percorrenza, sono dotati di moderne tecnologie che rendono i viaggi più confortevoli. L’Ice (il primo esemplare introdotto nella rete), ad esempio, è dotato di posti a sedere con tavolino, attrezzature per disabili e scompartimenti con fax e prese per pc ad uso e consumo dei business traveller. Il convoglio attraversa ogni ora le principali città della Germania e collega le città svizzere di Basilea, Berna, Interlaken e Zurigo, mentre in Austria raggiunge Vienna, St. Pölten e Linz e in Olanda Utrecht e Amsterdam.

Sulle tratte Stoccarda-Zurigo, Monaco-Berlino, Francoforte-Dresda e Francoforte-Saarbrücken è invece in funzione l’Ice3T, che dispone di una sofisticata tecnologia (la “Neigetechnick”), in grado di regolare il sistema di inclinazione, permettendo ai passeggeri di non avvertire il movimento delle curve durante il viaggio. Lo scorso dicembre, infine, è stato introdotto l’Ice3 ultima generazione, che opererà sulla nuova tratta Francoforte-Colonia e consentirà di ridurre il percorso di un’ora.

Precedente

Al di là delle tariffe

Successivo

Novità legislative: più semplice l'outsourcing