AccomodationMissiOnews

La sanificazione di Choice Hotels tra nuovi protocolli e formazione dello staff

La sanificazione di Choice Hotels Europe passa attraverso l’iniziativa “Commitment to clean” in Europa centrale. La campagna rappresenta l’approccio olistico di Choice Hotels nel fornire agli affiliati e ai loro dipendenti gli strumenti efficaci per raggiungere la sicurezza in ottica “anti Covid-19”.

Commitment to Clean” si basa sul know how del gruppo Ecolab, azienda attiva nelle tecnologie e nei servizi per l’acqua, l’igiene e la prevenzione delle infezioni. Tutto ciò seguendo le direttive dell’Organizzazione mondiale della sanità, del Centro europeo per la prevenzione e il controllo delle malattie e di organizzazioni per la salute nazionale. A questo si aggiungono le linee guida di associazioni alberghiere e di ristorazione, locali e regionali.

«L’iniziativa – afferma Georg Schlegel, managing director dell’area Central Europe – fornisce ai nostri affiliati un catalogo di misure. Lo scopo è di garantire che le operazioni vengano eseguite in base a standard igienici rafforzati. Anche le istruzioni, la formazione e le risorse operative fanno parte dell’iniziativa. In questo modo, stiamo supportando gli hotel affiliati per impostare gradualmente la rotta per operazioni regolari e sicure».

La sanificazione di Choice Hotels potenzia il programma esistente con linee guida su misura sviluppate in risposta alla pandemia. E questo comprende direttive per la pulizia profonda, la disinfezione, l’igiene e il distanziamento sociale.

Leggi di come Choice Hotels sia cresciuto in Giappone

La sanificazione di Choice Hotels: gli esperti assistono gli affiliati

La sanificazione di Choice Hotels – gruppo che nel mondo conta oltre 7.000 strutture in 40 paesi – si basa sulla prevenzione delle infezioni. Per questo, come detto, comprende una stretta sinergia con Ecolab, che si occupa anche della formazione.

Gli hotel affiliati avranno inoltre accesso ai contenuti online forniti dalla piattaforma di e-learning Choice University (ChoiceU) messa a disposizione gratuitamente. Questo significa che ogni albergo designerà un “Commitment to clean captain”. Che riceverà una formazione mirata sulla pulizia e sarà responsabile dell’integrazione dei nuovi protocolli nelle operazioni dell’hotel.

Nelle prossime settimane, ci saranno altri protocolli, prodotti e comunicazioni. Alcuni di questi sono già in atto e potrebbero includere quanto segue per promuovere la salute e la sicurezza.

Protocolli

• Protocolli di pulizia più intensi per aree ad alto traffico come reception, centri fitness e piscine, nonché altre superfici ad alto tocco in tutto l’hotel.

• Disposizione dei mobili progettata per incoraggiare un adeguato distanziamento sociale.

• Opzione “su richiesta” per le pulizie in camera che consente agli ospiti di richiedere la consegna di articoli da bagno aggiuntivi, asciugamani, lenzuola o caffè. Senza che una persona dedicata entri nella stanza.

• Modifiche nelle offerte per la colazione. Molti hotel, infatti, forniscono la colazione sostituendo il buffet con prodotti monodose.

Prodotti

Check in e il check out senza contatto. Di conseguenza, sono stati installati dispositivi in plexiglass sui banchi e la consegna facilitata delle chiavi utilizzate degli ospiti alla partenza.

• Vengono utilizzati “sigilli di pulizia garantita” su alcuni articoli nelle camere.

• Viene diffuso l’uso di dispositivi di protezione individuale per il personale dell’hotel, comprese mascherine e guanti.

• Dispositivi sanificanti per le mani sono situati in zone ad alto traffico in hotel, come l’ingresso, la reception, la sala colazione, gli accessi ad ascensori e il centro fitness.

Comunicazioni

Segnali e adesivi in loco che ribadiscono le linee guida su distanziamento sociale, igiene personale e importanza della pulizia delle superfici.

Comunicazioni da parte del personale della reception agli ospiti sulle precauzioni prese per la loro sicurezza. Inoltre, comfort e promemoria su ulteriori garanzie disponibili a scelta degli ospiti.

Continuamente verranno esplorate nuove risorse e tecnologie. Con l’obiettivo di facilitare un soggiorno senza contatto degli ospiti e migliorare ulteriormente l’approccio di igiene.

Approfondisci su Choiceedge, la piattaforma di prenotazione della catena.

Choice Hotels, non solo sanificazione

Intanto Choice Hotels prosegue nel rilancio delle strutture, soprattuto quelli a brand Comfort. Fino a oggi sono stati investiti 2,5 miliardi di dollari nello sviluppo del marchio per dare ai Comfort Hotels un nuovo look.

In aggiunta, gli ospiti possono usufruire del piano di fidelizzazione Choice Privileges.

Questo è stato valutato come uno dei migliori programmi sia dagli USA Today’s 10 Best Readers’ Choice Awards che dallo U.S. News & World Report. L’iscrizione è gratuita e offre vantaggi e tariffe esclusive per chi che prenota sul sito del gruppo e per il business travel.

E’ a Venezia il primo Ascend hotel -marchio di Choice – d’Italia.

La sanificazione di Choice Hotels

Il Quality Hotel San Martino, in provincia di Lecco

voli covid free
Precedente

Voli Covid free: così il mondo può tornare a viaggiare

Voli Covid tested Alitalia
Successivo

Voli Covid tested Alitalia: i risultati della sperimentazione