Automotive in EvidenzaDura LexSocietà Nlt

Decreto Infrastrutture e noleggio auto: multe a carico del conducente

  

Il Decreto Infrastrutture ufficializza che le multe dei clienti della società di noleggio saranno a carico del conducente del mezzo e non della società noleggiatrice.

Si ribadisce, dunque, la totale responsabilità degli utilizzatori degli sharing a fronte del pagamento delle sanzioni.

La necessità di esplicitare questo punto nel documento legislativo si è resa via via urgente.

Infatti, le Pubbliche Amministrazioni sempre più spesso notificano alle aziende di noleggio i verbali per infrazioni commesse dai driver.

Ti potrebbe interessare anche: Codice della Strada 2021: gli aggiornamenti per moto 125 e non solo.

Le multe ufficialmente a carico dei driver e non delle società di noleggio secondo il Decreto Infrastrutture

In realtà il Codice della Strada contiene questa regola dal 1994. Benché l’attuazione della normativa fosse consolidata, alcune sentenze proclamate di recente hanno creato problemi di interpretazione delle norme, causando una conseguente incertezza applicativa della legge.

In più, si verifica una vera e propria criticità di inefficienza burocratica.

«Negli ultimi 20 mesi di pandemia molte Amministrazioni locali hanno notificato direttamente alle aziende di noleggio – già duramente provate dalla crisi – sanzioni ed azioni esecutive massive, addirittura riguardanti gli ultimi 5 anni, senza chiedere preventivamente di conoscere i dati dell’effettivo trasgressore». Così fa sapere Massimiliano Archiapatti, presidente di Aniasa, l’associazione di Confindustria che si occupa dei servizi di mobilità.

La PA agisce in questo modo perché è più facile identificare le aziende stesse rispetto ai clienti. Così facendo, tuttavia, de-responsabilizza il conducente.

Con il Decreto Infrastrutture si chiarisce una volta per tutte il tema.

L’intento è di fermare una pratica sbagliata e pericolosa che crea, peraltro, disagi sulle strade e danni economici al settore dell’autonoleggio.

Allo stesso tempo, il nuovo iter prevede una collaborazione tra la Pubblica Amministrazione e le aziende stesse, che avranno il compito di fornire le generalità dei sottoscrittori dei contratti di noleggio.

In conclusione, è il cliente della società a dover pagare le sanzioni per le infrazioni commesse.

Monopattino elettrico: quali sono le regole del Codice della Strada? Scoprilo!

Servizi Telepass
Precedente

I nuovi servizi Telepass sono sempre più digitali: dall'app anche lo skipass

Successivo

Crash test SUV: sicurezza sul podio per Ford, Hyundai e Toyota