Tariffe dell'autostrada

Tariffe dell’autostrada, quanto costa viaggiare per la rete

Con una spesa media di 1 euro ogni 14 chilometri di percorrenza, le autostrade italiane sono utilizzate da milioni di veicoli ogni giorno

In Italia, le tariffe dell’autostrada sono una delle voci di costo che impattano sul business travel. Soprattutto per quei collaboratori del settore commerciale che tutto l’anno viaggiano su e giù per il paese per espandere il fatturato dell’impresa.

Conti alla mano, per chi viaggia spesso si tratta di un esborso di diverse centinaia di euro al mese. Sempre in rapporto a quanto si viaggia per la rete di Autostrade per l’Italia.

Ma come si calcolano le tariffe dell’autostrada? In linea generale, si paga in base alla lunghezza del percorso seguito. In alcuni tratti – come sulla Milano-Laghi o sulla Roma-Tarquinia – si paga un pezzo fisso, a prescindere dal casello di entrata. Su altri tratti, come sulla Salerno-Reggio Calabria non c’è pedaggio.

Tariffe dell’autostrada, come pagare

Una volta calcolate le tariffe dell’autostrada, per pagare ci sono diversi modi. Primo: con i contanti. Modo ancora molto usato ma fonte di code ai caselli di tutta Italia. Secondo: con le carte. In tal caso bisogna scegliere tra una normale carta di credito, il bancomat o le tessere a scalare “Viacard”, tutte accettate senza supplemento e utilizzabli attraverso i percorsi apposta, segnalati con le corsie di colore blu.

Terzo: il passaggio dai rilevatori automatici dei caselli indicati con le corsie di colore giallo. In questo caso, bisogna aver precedentemente sottoscritto un abbonamento con Telepass o UnipolMove, quest’ultimo concorrente entrato sul mercato alla fine dell’inverno scorso.

[Scopri le offerte business di Telepass]

Questi ultimi 2 sistemi possono essere utilizzati anche per pagare l’accesso ad alcune Ztl italiane, ai parcheggi convenzionati in alcuni aeroporti e il posteggio nelle “righe blu”. E in alcuni casi anche delle contravvenzioni. Il dispositivo UnipolMove è valido sul territorio nazionale nei caselli abilitati ai pagamenti elettronici, sui quali è riportato il logo dell’Unione Europea.

[Leggi di più sull’offerta di abbonamento business UnipolMove e sugli sconti dedicati]

Quanto costa viaggiare in autostrada? Alcuni esempi

Con un’auto, per i 563 chilometri che separano il casello di Milano sud a quello di Roma nord, per esempio, la tariffa dell’autostrada è di 41,90 euro, alla media di 1 euro ogni 13,4 km. Per percorrere i 209 km tra Roma sud e Napoli nord, il costo del pedaggio è invece di 14,70 euro. Media: un euro ogni 14,2 chilometri.

I 14,4 chilometri per ogni euro tra Milano (est) e Padova (est) fanno sì che per i 241 km si paghi 16,70 euro. Qui di seguito, una lista di alcune tratte autostradali con relativo onere, calcolato per le auto.

[Quando la tecnologia aiuta la manutenzione delle autostrade]

Tariffe dell'autostrada

 

 

  Condividi:

Lascia un commento

*