AutoServiziSocietà Nlt

Taxi gratis e noleggio auto flessibile per gli eroi del Coronavirus

Taxi gratis e noleggio auto dedicati agli “eroi” del Coronavirus. Si moltiplicano le iniziative dell’autonoleggio e del ride hailing per reagire allo stallo dell’economia della mobilità­­. Trecento tassisti volontari, iscritti alla piattaforma di Free Now, si sono resi disponibili ad accompagnare gratuitamente medici e infermieri in servizio su Roma e Milano per l’emergenza Covid-19. E anche i petrolieri si uniscono nella solidarietà. Per non dimenticare i noleggiatori che introducono tariffe flessibili.

Tra le diverse, stiamo parlando della nuova campagna “Eroi” per il quale i conducenti di Free Now riceveranno un contributo in buoni carburante digitali Q8 per ogni corsa dedicata. Basterà constatare il tesserino del personale sanitario una volta salito a bordo, così da non applicare nessuna commissione. E nessun importo sarà addebitato al passeggero.

«Siamo orgogliosi di sostenere questo progetto di Free Now e di dare così il nostro contributo in favore del personale sanitario, in prima linea in questa emergenza – commenta Giuseppe Zappalà, AD di Kuwait Petroleum Italia -. Un modo concreto per dimostrare la nostra gratitudine per il loro quotidiano ed eroico impegno nella lotta al Covid-19. Crediamo nel lavoro di squadra e nel ruolo sociale delle imprese, valori che questa campagna incarna perfettamente».

Per chi volesse usufruire del servizio deve creare un proprio account sull’app di ride hailing e selezionare l’opzione “Eroi” per richiedere una corsa in taxi.

La joint venture tra Bmw e Daimler nata un anno fa ha chiuso con tre milioni di corse nel 2019. I tassisti di tre nuove città al Sud hanno aderito. Sono Palermo, Catania e Cagliari. Free Now consente di utilizzare il proprio account in tutte le destinazioni in cui è presente.

Approfondisci sulle proposte per i servizi corporate. di Free Now.

Taxi gratis e noleggio auto, a bordo con mascherine e guanti

Un invito alla prudenza viene rivolto ai passeggeri, perchè possano indossare mascherine e guanti a tutela propria e dei driver.

«Invitiamo solo coloro che sono in possesso dei necessari dispositivi di protezione ad aderire all’iniziativa – afferma Ottavia Marotta, public affairs manager di Free Now Italia -. Abbiamo rivolto un appello alle istituzioni affinché forniscano anche ai tassisti le dotazioni indispensabili per la loro tutela nello svolgimento di un servizio pubblico che, ora più che mai, è essenziale e d’aiuto per il Paese. Ringraziamo per la solidarietà dimostrata dai tassisti che, in questa situazione di difficoltà collettiva, si mettono a disposizione della comunità, in un momento in cui i loro guadagni stanno subendo delle notevoli flessioni».

Scopri qui quando il servizio viene attivato in altre città.

L’autonoleggio sopravvive grazie all’ultimo miglio

Anche il settore del noleggio auto non si tira indietro rispetto all’emergenza Coronavirus. Infatti, nell’ultimo decreto non ne è indicato lo stop, in quanto era già autorizzato dal precedente provvedimento firmato dal premier Giuseppe Conte.

Nel rispetto di tutte le indicazioni necessarie per contenere la diffusione dell’epidemia, dunque, le aziende del car rental continuano ad offrire i propri servizi per assicurare a chi ha necessità di spostarsi per lavoro e per motivi di assoluta necessità. Per farlo è necessaria un’autocertificazione (scaricala qui).

«Siamo indispensabili per l’ultimo miglio, grazie ai numerosi furgoni a noleggio per la distribuzione di prodotti alimentari, farmaceutici e di prima necessità che abbiamo messo in campo – dichiara il direttore generale di Aniasa, Giuseppe Benincasa -. Noi rimaniamo operativi aumentando i protocolli di sanificazione dei veicoli tra un noleggio e l’altro. I noleggi di auto restano pochissimi, ma i van sono in piena attività».

taxi gratis e noleggio auto

Hertz: tariffe flessibili durante il Coronavirus

Hertz in primis ha creato un programma dedicato a chi è impegnato in prima linea. Dunque per la Protezione Civile, le forze dell’ordine e gli operatori sanitari e volontari. La società dedica tariffe speciali che garantiscono il massimo della flessibilità per noleggi mensili, settimanali o giornalieri. La formula vale fino al 30 giugno 2020.

Sono anche in atto procedure straordinarie di igienizzazione dei veicoli in aggiunta ai consueti lavaggi interni ed esterni.

In particolare, “Hertz per gli Eroi” è l’iniziativa che  include la percorrenza di 100 km al giorno, la gratuità del guidatore aggiuntivo e il servizio delivery & collection, con consegna e riconsegna del mezzo anche presso un indirizzo alternativo.

Gli operatori sanitari e le categorie descritte devono presentare il proprio tesserino di riconoscimento al momento del noleggio.

«È il nostro modo per dire Grazie Eroi!», ha commentato Massimiliano Archiapatti, amministratore delegato e DG di Hertz Italia.

Continua: «Tenendo conto della continua evoluzione della diffusione dell’epidemia, abbiamo pensato ad una formula che prediligesse la flessibilità del servizio. Da parte nostra continuiamo ad attenerci alle indicazioni delle autorità competenti, ricordando agli ospiti di adottare tutte le precauzioni per rendere sicura l’attività dei nostri operatori sul territorio».

Citroën Berlingo
Precedente

Passione van, Citroën Berlingo fa 200mila

Auto reagisce al Coronavirus
Successivo

Il mondo dell'auto reagisce al Coronavirus, è l'ora della solidarietà