Da Federcongressi le linee guida per organizzare eventi in sicurezza

Federcongressi & eventi ha redatto e proposto al Governo le linee guida per la stesura dei protocolli che riguardano la riapertura degli spazi per eventi/sedi congressuali e l’organizzazione di tutti i servizi in sicurezza biologica (leggi qui la mission dell’associazione).

Si tratta di provvedimenti di natura igienico-sanitaria e comportamentale per l’organizzazione di convegni ed eventi aggregativi di qualunque dimensione in tempi di Covid19.

Leggi qui i centri congressi di tutto il mondo che si sono trasformati in ospedali per contrastare la pandemia.

Le linee guida dell’associazione della meeting industry italiana sono state adottate e proposte alle istituzioni anche da Federturismo: un gioco di squadra per agevolare il percorso approvativo dei protocolli per la riapertura del settore degli eventi.

Il prossimo passo è il manuale operativo cui sta lavorando il gruppo di lavoro appositamente costituito e guidato da Mauro Zaniboni e composto da oltre 40 professionisti.

Approfondisci come l’industria degli eventi e della live communication stia facendo fronte comune per chiedere al Governo misure per affrontare la crisi del settore.

Federcongressi: come organizzare eventi sicuri in tempi di Covid19

Le regole base per lo svolgimento degli eventi in sicurezza sono quelle dei controlli all’entrata e del distanziamento. Così come dell’uso dei dispositivi di protezione individuale e della corretta sanificazione.

Le linee guida di Federcongressi affrontano dettagliatamente questi 5 aspetti: i principi igienico-sanitari obbligatori, gli obblighi di informazione e l’utilizzo di dispositivi di protezione individuale, le procedure di controllo dell’accesso e della permanenza in sede di evento, l’organizzazione della sede dell’evento e il piano di emergenza sanitaria Covid19.

Segnala qui gli eventi rimandati o annullati per coronavirus.

Il distanziamento sociale nelle sale congressi

Federcongressi

Photo by Siavosh Hosseini su Unsplash

Per quanto riguarda il tema cruciale dell’utilizzo delle sale, le linee guida di Federcongressi parlano di posizionamento delle sedute a una distanza l’una dall’altra al fine di garantire il distanziamento sociale.

A titolo esemplificativo: nel caso di sale conferenza con allestimento a sedute fisse, dovrà essere previsto l’utilizzo di un posto ogni 3. Nel caso di sale conferenza con allestimento a sedute mobili, dovrà essere previsto il posizionamento delle sedute a un metro di distanza l’una dall’altra.

L’accesso e il deflusso dalla sala dovranno essere organizzati con ingressi e uscite diversificati.

Nessuno potrà partecipare all’evento stando in piedi nella sala. Il consiglio, quando possibile, è di assegnare a ogni partecipante un posto fisso numerato da utilizzare per tutta la durata dell’evento.

Consulta qui le linee guida.

italialive
Precedente

Italialive unisce l’industria degli eventi come mai prima d'ora

musei per eventi
Successivo

Musei per eventi. 10 location che raccontano la storia e la passione dell'automotive