Italy at Hand 2021 a Milano apre le iscrizioni per gli hosted buyer

  

È ufficiale, sono aperte le iscrizioni per gli hosted buyer interessati a partecipare a Italy at Hand 2021 a Milano, come annunciato da CBItalia ed Enit.

L’evento si svolgerà al 100% in presenza – modalità che non si attuava dal 2019 – dal 16 al 18 dicembre 2021. Ma c’è un’altra importante novità. Per la prima volta vengono ammessi buyer Mice nazionali, previa registrazione sul sito ufficiale o al seguente link.

Il Mice italiano ha voglia di ripartire con gli eventi in presenza ed è qualcosa che si tocca con mano. Infatti, l’apertura ai buyer è stata dichiarata a pochi giorni dal sold out delle postazioni degli espositori italiani messe a disposizione per il workshop.

L’elenco degli espositori verrà pubblicato sulla pagina dedicata a Italy at Hand su BoxIT.

Come avevamo spiegato in precedenza, si tratta di una piattaforma digitale di comunicazione istantanea tra i partecipanti. L’elenco sarà accessibile solamente agli utenti BoxIT, ovvero, ai fornitori e ai professionisti che acquistano servizi Mice.

Hosted buyer: il programma a Italy at Hand 2021 a Milano

I buyer Mice europei faranno parte dell’Hosted buyer programme, che dà diritto alla partecipazione ai tre giorni di eventi, al viaggio e alla sistemazione alberghiera a Milano.

Tutti i candidati saranno sottoposti ad un processo di valutazione da parte di CBItalia ed Enit. Gli enti, infatti, assicureranno il rispetto degli elevati standard qualitativi di Italy at Hand.

Per i buyer questa è l’imminente occasione per tornare a fare networking in presenza, focalizzando sull’offerta Mice nazionale e valutando nuove condizioni di mercato.

I tre giorni di Italy at Hand

Si tratta di 3 giorni di meeting B2B, tra più di 1.000 appuntamenti, attività formative e incontri tra i partecipanti e, come sfondo, il Belpaese.

45 sono i buyer che verranno selezionati altamente qualificati e 35 gli operatori del Mice italiano, assieme a due partner: l’host destination Milano, con il suo YesMilano Convention Bureau, e il creative partner, Aim Group International.

L’iscrizione è totalmente gratuita per i rappresentanti della domanda e dà diritto, oltre ai 3 giorni di workshop, a viaggio, ospitalità e pernottamento a Milano.

return on investment eventi
Precedente

Il return on investment degli degli eventi post pandemia: intervista a CWT

Roberta Garibaldi ENIT
Successivo

Roberta Garibaldi è la neo amministratrice delegata di Enit