Mice Village in Bit 2020, quarta edizione

Il Mice Village di Bit 2020 torna con gli incontri e con la formazione dedicati alla meeting industry. Giunto al quarto anno, lo spazio espositivo dedicato agli operatori dei meeting e dei congressi si trova al padiglione 4, accanto alle sale convegni e alla buyers lounge. E’ caratterizzato da un ingresso unico per gli espositori e per gli ospiti accreditati con badge “buyer Mice”. Ai desk del Mice village di Bit 2020, ad accogliere la domanda internazionale ci sono 30 aziende. Due i convegni curati da Gabriella Ghigi, in scena domani, martedì 11 febbraio, in sale da 80 posti ciascuna.

Mice Village di Bit 2020, come funziona

Gli appuntamenti tra buyer ed espositori si organizzano attraverso la piattaforma My Matching. Cioé la storica piattaforma di Fiera Milano, attraverso la quale domanda e offerta pianificano gli appuntamenti in anticipo rispetto all’inizio dell’evento. Buyer ed espositori entrano in contatto attraverso la piattaforma e rispettivamente possono decidere di accettare o declinare la proposta di appuntamento. «Si organizzano dai 10 ai 16 incontri al giorno e ognuno di essi dura circa 20 minuti», spiega l’organizzazione.

«La selezione dei buyer avviene attraverso una attività di scouting continuativa, che mira a selezionare professionisti di spicco dai Paesi più strategici e interessati ad organizzare eventi in Italia – continua il portavoce -. La scelta si effettua durante la partecipazione alle fiere internazionali di settore più importanti».

Mice Village in Bit 2020, i seminari di formazione

L’associazione di riferimento del Mice ha organizzato due seminari nel Mice Village.

Il primo è rivolto ad organizzare eventi conviviali, sostenibili e solidali attraverso l’adesione a Food for Good, il progetto per il recupero del cibo non consumato durante gli eventi realizzato da Federcongressi&eventi, Banco Alimentare ed Equovento. Il titolo è «Prendiamoli per la gola! Come organizzare il servizio catering e contribuire al successo dell’evento» e si tiene domani dalle ore 11.00 alle ore 12.30. La relatrice è Gabriella Ghigi di Meeting Consultants.

Il secondo appuntamento, invece, sarà nel pomeriggio dalle 14 alle 15.30. Si rivolge all’hospitality: «Come gli hotel possono migliorare i propri risultati contribuendo all’acquisizione di congressi ed eventi».

Spiega Ghigi nell’abstract del convegno: «Congressi ed eventi rappresentano una quota importante della spesa turistica e contribuiscono a incrementare l’occupazione e migliorare i risultati economici degli hotel. Possono beneficiare di queste opportunità anche quelle strutture che offrono semplicemente pernottamenti, quando l’evento si svolge in un centro congressi o in un’altra location priva di camere. In presenza di gare, anche se la ricettività alberghiera è solo una parte dell’offerta che sarà presentata dalla destinazione, l’hotel può fare la differenza».

L’audience assisterà ad una presentazione sul da farsi per contribuire al successo della destinazione e acquisire più eventi.

Nel format espositivo di Bit 2020, il Mice Village costituisce una delle aree tematiche. Le altre sono l’Area BeTech con le startup innovative e Bit4Job. Quest’ultima accoglie i candidati in cerca di lavoro che effettuano i colloqui con le aziende, pronte ad assumere in vista della stagione estiva, e non solo.

La Borsa Internazionale del Turismo di Milano taglia il traguardo della 40esima edizione.

Mice Village in Bit 2020

Le voci di spesa sui mercati esteri del piano Enit 2020

Il Mice e l’Enit nel 2020, piano strategico

La meeting industry è inserita nel piano strategico dell’Enit, l’ente nazionale di promozione dell’Italia turistica. L’organismo guidato dal presidente Giorgio Palmucci e al marketing da Maria Elena Rossi ha destinato circa il 20% delle risorse al Mice. Altri investimenti sono rivolti all’incoming del lusso.

Gli eventi principali del settore cui Enit parteciperà

IMEX – Francoforte 12-14 maggio 2020

IMEX AMERICA – Las Vegas 15-17 ottobre 2020

IBTM WORLD – Barcellona 1-3 dicembre 2020

Ad essi si aggiungono roadshow Mice in mercati specifici, quello russo ad esempio, così come in Spagna e nel Regno Unito. [scarica qui il Piano Enit 2020]

Lama
Precedente

Hotel Mice: a giugno apre a Roma La Lama di Fuksas

Successivo

Lumen Museum, l'indirizzo per eventi sulle Dolomiti a Plan de Corones