Un workshop sulla nuova offerta Mice della Repubblica Ceca

Si svolge oggi – 26 novembre – il workshop sulla nuova offerta Mice della Repubblica Ceca organizzato da Czech Tourism in collaborazione con Prague Convention Bureau.

Nel corso dell’evento i planner italiani potranno così scoprire nuove location, fornitori e programmi incentive per iniziare a programmare i propri eventi. Non solo a Praga, ma anche in destinazioni quali Brno e Karlovy Vary.

webinar sulla nuova offerta Mice della Repubblica Ceca

Il pittoresco centro di Karlovy Vary a Praga

La prima è una città della Moravia Meridionale che combina storia, architettura moderna, cultura e la vivace vita notturna di locali originali. La seconda è, invece, uno dei più bei centri termali in Europa. Caratterizzato da colonnati, case sfarzose e la posizione nel cuore di una valle boschiva.

Dalla Repubblica Ceca le basi per il futuro degli eventi a Praga

Il workshop sulla nuova offerta Mice della Repubblica Ceca è una dimostrazione di quanto sia fondamentale per le destinazioni rimanere sempre connesse con i decision maker. Soprattutto in momenti difficili come quello che stiamo affrontando.

webinar sull’offerta Mice della Repubblica Ceca

Lara Cereda, trade manager dell’Ente del Turismo della Repubblica Ceca in Italia

«Abbiamo scelto il formato del workshop online per presentare l’offerta di Praga e della Repubblica Ceca al mercato italiano», afferma Lara Cereda, trade manager dell’Ente del turismo. «Sappiamo che questo periodo è molto difficile per le aziende del settore di eventi e incentive, ma vogliamo creare le basi per rapporti di lavoro che saranno utili in futuro».

Webinar sulla nuova offerta Mice della Repubblica Ceca: incontro BTB

L’incontro B2B si svolgerà sulla piattaforma Eventtia messa a disposizione da Czech Tourism. Previa registrazione a questo link, gli operatori possono inoltre fissare appuntamenti btb con grandi catene alberghiere e hotel indipendenti, centri congressuali, nonché Pco e agenzie di eventi e incentive.

COVID19, viaggiare in Repubblica Ceca

Secondo il Paese di provenienza, le regole di ingresso nella Repubblica Ceca cambiano. L’Italia viene considerata una nazione “ad alto rischio”, perciò i viaggiatori devono notificare l’ingresso attraverso un modulo e presentare il risultato di tampone negativo entro 7 giorni dall’arrivo, se effettuato in Repubblica Ceca. In alternativa, subito dopo l’arrivo in caso di test non più vecchio di 72 ore e realizzato in un altro Paese UE.

Le informazioni sono sulla pagina web dell’ambasciata italiana a Praga. 

Altri aggiornamenti nella sezione “News”.

Lo stato di emergenza, in vigore dal 5 ottobre, è prorogato fino al 22 gennaio. Dal 27 dicembre sono in vigore nuove disposizioni per l’ingresso. Si può viaggiare in Repubblica Ceca solo per esigenze lavorative, di necessità, di studio, di salute e per visite di famiglia

Aggiornamento dopo lo svolgimento del webinar

Con 45 partecipanti per un totale di 150 appuntamenti prefissati, gli organizzatori del workshop Mice della Repubblica Ceca si dicono soddisfatti dei risultati raggiunti.

«Le aziende ceche sono rimaste soddisfatte della qualità dei buyers partecipanti, molti di loro hanno già ricevuto una richiesta di preventivo per il 2021 o per il 2022», dichiara Tereza Matějková, responsabile di Czech Convention Bureau. «Abbiamo investito molte energie in questo evento e i partecipanti dichiarano di aver apprezzato la versione online, che ha permesso di acquisire contatti utili anche nel momento di restrizioni che stiamo vivendo. E’ stata l’occasione per approfittare di questo periodo in preparazione a futuri tempi migliori», commenta Lara Cereda, trade manager dell’Ente ceco per il turismo.

Tra i seller registrati ci sono state grandi catene alberghiere e hotel indipendenti nonché Pco, agenzie di eventi e centri congressi.

Sicurezza all’aeroporto di Praga

L’Aeroporto di Praga ha ottenuto il certificato internazionale Aci – Airport health accreditation, che valuta il fatto che gli standard applicati al Václav Havel airport soddisfano le richieste e le raccomandazioni dell’ICcao e dell’Airports council international.

Sono state oggetto di valutazione le singole fasi dell’intero percorso del passeggero all’interno dell’aeroporto, come si spiega nella pagina sulle “Protective measures” in inglese.

 

marketing di una destinazione durante il lockdown
Precedente

Il marketing di una destinazione durante il lockdown: Malta

nuovo Meliá a Milano
Successivo

Nuovo Meliá a Milano: lo storico Palazzo Venezia si trasforma in 5 stelle