MissiOnewsTrasporti

Primi tagli Alitalia: stop alla Malpensa-Fiumicino

Il nuovo piano di Alitalia verrà svelato, forse, il prossimo 10 gennaio e non è esattamente chiaro quali saranno i suoi contenuti. Certamente vi sarà il solito intervento sul costo del lavoro e un taglio forte ai voli di corto e medio raggio, soprattutto quelli in rosso. Com’è il volo  MalpensaFiumicino, che perderebbe 5,8 milioni di euro e che verrà fermato dal prossimo 1° febbraio. Erano altri tempi quando Malpensa era per Alitalia un hub and spoke….

Milano-Roma: Treno e voli da Linate

Sulla tratta tra Milano e Roma domina ora il treno ad alta velocità, mentre coloro che continuano a prendere l’aereo, per voli point to point o per feederare l’hub di Fiumicino, prediligono Linate, da dove Alitalia ha un servizio “navetta” con un un volo ogni 20 minuti nelle ore di punta, con venti voli giornalieri sulla tratta.

Un’offerta che ha fatto chiudere il volo di easyJet su questa direttrice, volo che verrà chiuso anche da Malpensa dal prossimo marzo. Ma Malpensa non viene abbandonata da Alitalia, diventando però un mero aeroporto point to point per il lungo raggio, con voli per Tokyo, New York e Abu Dhabi e con altre destinazioni in arrivo con il nuovo piano.

Alitalia
Precedente

Ennesimo decollo per Alitalia: Mission Impossible?

flixbus
Successivo

2,5 mln di pax in Italia per Flixbus che investe nel data-driven