TECNOLOGIA E SICUREZZA A LIVELLI INIMMAGINABILI 

Un’ammiraglia in tutto e per tutto, anche se ha una sorella maggiore, la Serie 7, che si propone come la vettura al top della Casa bavarese. Serie 7 dalla quale la Nuova serie 5 di BMW ha attinto a piene mani e in qualche caso alzato l’asticella del contenuto tecnologico. Con il risultato di un’auto praticamente perfetta; nella guida, nelle innovazioni dei sistemi di assistenza al guidatore, nell’ottimo mix tra prestazioni ed economicità di esercizio, nella sicurezza e nella comodità d’uso. Tanto che la 530d xDrive Touring si parcheggia anche da sola (o quasi). Partiamo infatti dalla Display Key, ovvero un minicomputer da tasca che, oltre ad accendere l’auto, permette di impostare la temperatura di bordo, aria condizionata o riscaldamento che sia, anche programmandola da fuori, e parcheggiare l’auto stando all’esterno dell’abitacolo, inserendo l’auto in box o in posti a spina di pesce anche piuttosto stretti, grazie al Remote Parking Control. Una tecnologia utile, che attira anche tanta curiosità, ma che è solo la punta di un iceberg di tecnologia dell’auto che abbiamo provato. A partire dal sistema di trazione integrale permanente che distribuisce la coppia in rapporto 40:60 tra gli assali anteriore e posteriore, ripartibile fino al 100% su un singolo asse grazie al Dynamic Stability Control. Una tecnologia che la Serie 5 ha mutuato appunto dalla 7, e che porta sulla, seconda, ammiraglia della Casa bavarese anche l’Integral Active Steering, ovvero le ruote posteriori sterzanti di circa 3 gradi, che aiutano la percorrenza anche nelle curve strette. Trazione che, abbinata al motore da 3.0 CC Diesel sovralimentato da 265 cavalli, e al cambio automatico Sport Steptronic a 8 rapporti, con possibile utilizzo sequenziale, con i consueti bilanceri al volante, rende la guida dell’auto assolutamente armoniosa. Ma con tanta grinta. Questo motore infatti propone una coppia di 620 Nm a 2000/2500 giri/min, un’accelerazione da 0 a 100 km/h in 5,6 secondi, una velocità massima di 250 km/h, con consumi che vanno dai 5,1 litri per cento/km nell’extraurbano ai 6,7 litri in città.

Ma torniamo alla tecnologia, pilastro per la sicurezza BMW che, con il pacchetto Driving Assistant Plus, offre lo Steering and lane control assistance (BMW Co-Pilot technology), l’avvisatore di cambio accidentale di corsia, il Crossing Traffic Warning Front & Rear per il supporto alla retromarcia, il Monitoraggio angolo cieco, il Rear Collision Prevention, il Sistema automatico di frenata, il Sistema di allerta collisioni, l’Active Cruise Control e l’Adaptive Drive con il Dynamic Damper Control. Sicurezza che BMW cura anche per l’impianto di illuminazione, con il Night Vision Infrarossi della Casa che si aggiunge ai fari bi-led, di serie, e con i pneumatici, di tipo Runflat. Ai massimi anche il comfort di bordo, con il driver che può non togliere mai la vista davanti a sé grazie all’headup display, con diverse informazioni proiettabili sul parabrezza, e gli avvolgenti sedili con supporto lombare, regolabili elettronicamente e riscaldabili, il volante sportivo M in pelle, e naturalmente il pacchetto ConnectedDrive, con connessione internet e cloud dedicato, e servizi, tra i quali la chiamata di emergenza intelligente, informazioni sul traffico, sul controllo remoto della vetture e il servizio concierge. Il tutto gestibile dal Touchscreen da 10,25” presente a bordo, dalla comoda rotella, con la quale si può anche scrivere in punta di dito, con i comandi vocali e, per alcuni funzioni, anche con il Gesture control. Insomma quale che sia l’allestimento di questa Nuova ammiraglia della Casa bavarese, quattro quelli proposti, Business, Sport, Luxury e M Sport, la Nuova 530xDrive Touring è una sicurezza. In particolare, la versione di ingresso, la Business è l’unica vettura nel suo segmento ideata per il cliente professionale: con navigatore, servizi ConnectedDrive, Active Guard, PDC anteriore e posteriore, antifurto e specchietti ripiegabili, tutto di serie. Per i privati, per i pedoni e naturalmente per il driver di flotta, che con quest’auto può macinare migliaia di chilometri nella massima sicurezza e in un comfort (quasi) inimmaginabile.