Classi d'affari Air France

Ecco le nuove classi d’affari Air France sul lungo raggio

Stanno cambiando volto le classi d’affari di Air France. Pochi giorni dopo aver presentato il suo nuovo sedile business di lungo raggio, la compagnia aerea transalpina annuncia l’imminente arrivo della nuova cabina La Première. Ossia la prima classe, per la quale si sta lavorando al progetto e che dovrebbe debuttare nella stagione invernale 2023-2024.

Tuttavia, di questa che sarà al top tra le classi d’affari di Air France si conoscono già alcuni dettagli. A iniziare dal carattere «totalmente nuovo», come ha spiegato il vettore francese, che aggiunge: «Sarà la cabina più lunga sul mercato».

Una Première XL, quindi, dotata di «tre spazi abitativi modulari e totalmente privati». Vale a dire: un sedile, un divano e un letto completamente piatto. Questo miglioramento qualitativo sarà anche quantitativo, visto che sarà disponibile su un numero di aeromobili maggiore rispetto a oggi.

I vertici di Air France hanno aggiunto che «questo progetto fa parte della strategia di Air France di “spostarsi verso l’alto” e comprende il rinnovo della flotta e delle lounge. Ma non solo: prevede anche un servizio più sostenibile in tema di ristorazione, dove ci saranno firme di chef stellati nelle classi Business e La Première».

Nel frattempo, Air France-Klm ha stretto una “partnership esclusiva a lungo termine” con la società francese di shipping Cma Cgm, che ne comporterà l’ingresso nel 9% del capitale del compagnia. Evidentemente è tempo di nuovi investitori nel trasporto aereo e proprio dal redditizio settore del cargo via mare vengono le maggiori disponibilità finanziarie.

[Leggi del gruppo Msc che con Lufthansa vuole acquisire una quota di Ita Airways]

Classi d’affari Air France, i menù stellati sul lungo raggio

A proposito di menù stellati: come detto, sulle classi d’affari Air France sono in arrivo pasti da ristorante.

Un esempio? Fino a ottobre prossimo, i piatti sono firmati dai cuochi francesi Michel Roth e Anne-Sophie Pic. Con l’obiettivo di evitare lo spreco alimentare, la scelta si può esprimere prima della partenza.

Nuovo volo per New York da Parigi

Infine, la compagnia membro fondatore dell’alleanza Skyteam incrementa la capacità tra Parigi e New York. A partire dal 12 dicembre 2022, Air France opererà un servizio giornaliero non stop tra l’aeroporto Charles de Gaulle (Cdg) e quello di Newark Liberty, situato nel New Jersey a pochi chilometri dalla punta Sud di Manhattan.

I voli saranno operati da Boeing 777-200 con una capacità di 280 posti dotati di connessione wi-fi: 40 in Business, 24 in Premium economy e 216 in Economy.

Gli orari? Il Parigi-New York parte alle 12.30 e arriva alle 15 (ora locale). Il New York-Parigi parte alle 17.05 e atterra al “Cdg” alle 6.05 (del giorno successivo).

[La nuova business class di AF]

Air France torna a Newark dopo 10 anni

Questa operazione sancisce il ritorno di Air France a Newark, servita fino al 2012.

Si aggiunge al servizio “navetta” tra l’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle e il John Fitzgerald Kennedy. Su questa rotta ci sono 6 voli giornalieri operati dal vettore francese e 2 dal partner Skyteam Delta Air Lines.

Newark sarà la 18ª destinazione di Air France in Nord America quest’inverno, insieme ad Atlanta, Boston, Chicago, Dallas, Detroit, Houston, Los Angeles, Miami, New York Jfk, San Francisco, Seattle e Washington DC. In aggiunta: Montreal, Toronto e Vancouver, in Canada, più Cancun e Città del Messico, in Messico.