AutoStudi/Sondaggi

Ultima tornata di test Euro Ncap, tutti i punteggi

La nona e ultima tornata dei test Euro Ncap 2019 assegna le cinque stelle ad Audi Q8Ford PumaMG-HS e ZS-EVNissan Juke e VW Golf 8. Punteggio massimo di 5 stelle per: Audi Q8, Ford Puma, MG HS e ZS-EV, Nissan Juke e VW Golf 8. Quattro i modelli che si fermano, invece, alle 3 stelle: tre del gruppo Volkswagen, VW Up!Seat Mii e Skoda Citigo, infine per la cinese Aiways U5.

Audi Q8 al massimo della sicurezza

Il progetto internazionale di valutazione degli standard di sicurezza delle auto nuove, del quale è partner l’Automobile Club d’Italia (schede su www.euroncap.com), giunge a fine anno con ottime valutazioni nelle prove di urto laterale e nella protezione dei bambini a bordo per il Suv Q8 della casa dei quattro anelli.

L’unica criticità è la protezione del torace per conducente e passeggeri negli urti frontali.

«Due le considerazioni a seguito dei risultati di questi ultimi test – ha dichiarato il presidente dell’ACIAngelo Sticchi Damiani -: il buon debutto in Euro Ncap di un costruttore cinese con un modello interamente elettrico, anche se si può e si deve fare di più, e l’importanza dei sistemi di frenatura automatica per ottenere buoni livelli di sicurezza dei veicoli».

Test Euro Ncap 2019, tre stelle all’elettrica cinese

L’elettrica Aiways U5 conquista solo 3 stelle a causa del malfunzionamento degli airbag laterali nella prova di urto laterale contro il palo e del sistema di frenatura automatica (Aeb). Quest’ultima, nel caso di urto con il pedone, non supera il punteggio minimo richiesto dal protocollo. Inoltre, «è inadeguato anche il sistema di riconoscimento automatico dei limiti di velocità», si legge nella nota dell’Aci. Punteggio massimo, invece, per la protezione dei passeggeri a bordo, in caso di urto laterale contro barriera.

Il Suv di grandi dimensioni cinese, lungo 4,70 metri, ha ottenuto le certificazioni per essere commercializzato in Europa, dove arriverà nel secondo trimestre del 2020 con una batteria da 63 kWh. Il prezzo è di circa 25mila euro per i mercati di Norvegia, Paesi Bassi e Germania.

Ford Puma a 5 stelle

Ottime performance e 5 stelle per Ford Puma, con punteggio pieno raggiunto nelle due prove di scontro laterale contro barriera e palo. Per il piccolo Suv della casa americana risulta purtroppo «marginale la protezione del torace del conducente in caso di urto frontale pieno».

«Il sistema di frenata d’emergenza ha funzionato molto bene durante i test a basse velocità, situazione in cui si verificano molte lesioni da colpo di frusta, evitando collisioni o mitigandone gli effetti in tutti gli scenari di prova», ha commentato l’Euro Ncap.

Puma è il quinto veicolo Ford a ottenere il massimo riconoscimento delle 5 stelle nel 2019 insieme a Focus, Mondeo (valutata secondo gli ultimi protocolli), Kuga ed Explorer.

test euro ncap 2019

Il Suv elettrico U5 di Airways, costruttore cinese

Top performer l’anglocinese MG

I due Suv dell’anglocinese MG rilevata da Saic, precisamente quello ad alimentazione tradizionale MG-HS e lo ZS-EV con motore elettrico (in vendita in Inghilterra con un a 26mila euro includendo gli incentivi), ottengono entrambi 5 stelle.

I due modelli si distinguono per il massimo punteggio nelle prove di urto contro barriera laterale. Per quello alimentato a benzina c’è qualche criticità nella scarsa protezione del torace del driver, nell’urto con il palo. E ancora, della testa e del collo del bambino in quello  frontale. Per l’elettrico scarsa protezione del torace del passeggero posteriore e del conducente, rispettivamente nello scontro frontale pieno e nell’urto con il palo. Marginale anche il funzionamento del sistema di frenatura automatica nelle prove con pedone e ciclista.

Nissan Juke a 5 stelle

L’ultima tornata dei test Euro NCap 2019 assegna le cinque stelle anche a Nissan Juke. L’auto si distingue per il massimo punteggio nella protezione dei pedoni in caso di investimento e nella prova di urto laterale contro barriera. Unico neo la protezione marginale del torace del conducente nella severa prova di urto contro il palo.

Spiega la Casa: «Juke è realizzata con acciaio ultra resistente nelle aree chiave, capace di migliorare la rigidità e allo stesso tempo facilitare l’assorbimento e la dissipazione della forza di un eventuale impatto, prima che questa si trasmetta dell’abitacolo».

Tre stelle per le city cars del Gruppo VW

Solo 3 stelle per le twin city cars elettriche del gruppo Volkswagen.

La VW Up!, provata anche nelle alimentazioni tradizionali, la Seat Mii e la Skoda Citigo.

L’assenza del sistema di frenatura automatica Aeb e la scarsa o marginale protezione del torace degli occupanti penalizzano le valutazioni dei 3 modelli. «Da evidenziare, comunque, il massimo punteggio nella prova di urto contro barriera laterale», sottolinea Aci.

Vincitrice indiscussa di questa serie di test è la VW Golf, giunta alla versione numero 8 (scoprila in questo articolo), con punteggi più alti in quasi tutte le prove effettuate. Uniche criticità riscontrate: l’apertura della porta posteriore all’impatto con la barriera laterale e la marginale protezione del torace del passeggero posteriore nel frontale pieno.

La Volkswagen ha equipaggiato la nuova Golf con un pacchetto completo di sistemi di assistenza, alcuni dei quali ripresi da modelli di segmenti superiori.

Due sistemi di sicurezza di serie sono particolarmente importanti: il mantenimento della corsia Lane Assist e il Front Assist che monitora il traffico davanti all’auto usando un sensore radar e una telecamera frontale.

L’auto frena autonomamente in situazioni pericolose, anche a velocità molto basse in città.

Vedi in questo video il crash test della Golf.

I punteggi dei test Euro Ncap, ultima tornata 2019

VALUTAZIONE FINALE SICUREZZA PASSIVA (ADULTI) SICUREZZA PASSIVA (BAMBINI) PROTEZIONE PEDONI e ciclisti SICUREZZA ATTIVA
Audi Q8 5 stelle 93% 87% 71% 73%
Aiways U5 3 stelle 73% 70% 45% 55%
Ford Puma 5 stelle 94% 84% 77% 74%
MG HS 5 stelle 92% 81% 64% 76%
MG ZS EV 5 stelle 90% 85% 64% 70%
Nissan Juke 5 stelle 94% 85% 81% 73%
VW Up!

SEAT Mii

Skoda CITIGO

3 stelle 81% 83% 46% 55%
VW Golf 8 5 stelle 95% 89% 76% 78%

 

Ces 2020
Precedente

Ces 2020, il futuro dell'auto passa da Las Vegas

europcar mobility group
Successivo

La mobilità urbana e corporate al centro dei progetti Europcar