AssicurazioniMissiOnewsTMC

Sicurezza del dipendente in viaggio di lavoro: Bizaway integra Riskline

Per la sicurezza del dipendente in viaggio di lavoro, le Tmc offrono diverse tecnologie di alert e tracciamento che contattano i business traveller in caso di necessità. Da oggi anche Bizaway, società friulana che nel settore dei viaggi d’affari è cresciuta più velocemente in Europa, aggiunge una funzionalità di travel risk management alla sua piattaforma digitale. E lo fa in collaborazione con Riskline.

Sicurezza del dipendente in viaggio di lavoro: la mappa dinamica

Spiega Luca Carlucci, co-founder e Ceo di Bizaway: «GCon la nuova funzionalità arricchiamo le informazioni disponibili per chi si mette in viaggio, tutelando la sua sicurezza personale e la sua salute, alla luce della situazione pandemica».

Grazie a una mappa dinamica integrata all’interno della multipiattaforma digitale Bizaway, sviluppata insieme alla multinazionale specialista di rischi di viaggio, la posizione del viaggiatore sarà sempre monitorata in tempo reale secondo l’itinerario previsto, ma senza alcuna traccia Gps attiva.

Carlucci: «Si tratta di una proiezione che non entra in conflitto con la privacy dell’utente perché viene elaborata sulla base dell’organizzazione complessiva del viaggio d’affari: sulla nostra piattaforma è infatti possibile gestire tutti gli aspetti, dalla contabilità aziendale alle prenotazioni, dando accesso a voli, treni, auto a noleggio e a oltre 1,2 milioni di hotel in tutto il mondo».

Riskline collabora con Bizaway

Le informazioni sui rischi di viaggio sono fornite da Riskline, che monitora le destinazioni attraverso i suoi centri su scala mondiale. Ogni giorno controlla emergenze sanitarie, crisi politiche, minacce di disastri naturali, la semplice meteorologia che può impattare su un itinerario di viaggio. Oggi tutto è rapportato a valutazioni sulla pandemia.

In caso di pericolo, l’app di Bizaway fornisce “avvisi intelligenti” in tempo reale al viaggiatore e agli addetti alla sicurezza in azienda. Qualsiasi rischio viene segnalato. Al fine di intervenire in maniera idenea, ad esempio riprogrammando l’itinerario e un rimpatrio.

Emanuele Scansani

Soddisfazione per la partnership è stata espressa anche da parte di Riskline.

Emanuele Scansani, director of partnerships & strategic relations dell’azienda: «Siamo entusiasti della nuova collaborazione per l’utilità del servizio offerto ai clienti di Bizaway, che ora sono assistiti in ogni momento del viaggio e possono ricevere un aiuto concreto per risolvere situazioni difficili legate alla sicurezza».

Le integrazioni dell’ultimo anno

La piattaforma evolve attraverso le integrazioni di servizi, ad esempio il Business travel account di American Express, così come gli appartamenti oppure la possibilità di prenotare i tamponi Covid19.

Tra le più recentic c’è Parclick per la prenotazione di 350.000 posti auto in oltre 2.000 parcheggi, dislocati in 250 città europee.

Tutti i prodotti sono fruibili dall’applicazione, evitando così lo scambio di e-mail e perdite di tempo. Che Bizaway ha calcolato nell’85% di risparmio: «Lo scambio di posta elettronica, per concludere una prenotazione con un’agenzia tradizionale è in media di 8 e-mail, mentre con la nostra multipiattaforma è sufficiente una sola operazione automatizzata per farlo», afferma Flavio Del Bianco, co-founder e Cta della scale up.

Il tutto si traduce in tonnellate di CO2 risparmiate, calcolabili attraverso l’app.

Infatti, è disponibile uno strumento per il calcolo immediato e la compensazione automatica delle emissioni di anidride carbonica dei viaggi prenotati.

I viaggiatori possono donare il corrispettivo monetario delle emissioni di CO2 prodotte dal viaggio che stanno prenotando (aereo, noleggio auto, soggiorno in hotel), secondo algoritmi di calcolo dedicati. Ad esempio, facendo riferimento al calcolatore delle emissioni di carbonio dell’Icao (l’Organizzazione internazionale dell’aviazione civile), un volo di sola andata Venezia-Barcellona di un passeggero emette 100,1 kg di CO2, che possono essere compensati con una donazione di 0,04 euro.

Eden Reforestation Projects è l’associazione beneficiaria di eventuali donazioni e ripianta le mangrovie nei terreni colpiti dalla deforestazione.

Flavio Del Bianco e Luca Carlucci

Le aziende del business travel che crescono in Europa

Bizaway è l’azienda che in Europa, nel settore del business travel, è cresciuta più velocemente con un tasso di crescita assoluto del 1398,8%. Il periodo di rilevazione è il triennio 2016-2019.

A dirlo è la quinta classifica annuale stilata dal quotidiano britannico Financial Times e da Statista, che consacra quelle delle tecnologie come le più dinamiche, con 218 presenze.

Con 269 candidate, l’Italia quest’anno è stata, per la prima volta, il Paese con il maggior numero di rappresentanti in classifica.

Bizaway si è piazzata all’88esimo posto assoluto.

Fondata nel 2015 con sedi in Italia e in Spagna, oggi ha 56 dipendenti ed è passata da 222mila euro a 3,3 milioni di euro di fatturato nei tre anni suddetti.

Nel 2020 ha acquisito 70 nuove aziende clienti, che portano a 600 il totale.

traffico aereo internazionale
Precedente

Il traffico aereo internazionale riprende: Iberia sale a 112 destinazioni

guida per tornare a viaggiare in sicurezza
Successivo

La guida per tornare a viaggiare in sicurezza per business travel