Food & ServicesMissiOnewsTech & WebTrasporti

Anche Cathay entra in Worldwide by easyJet

Anche Cathay entra in Worldwide by easyJet, il servizio della low cost con base a Luton attivo in diversi scali europei tra cui le sue due principali basi di Londra Gatwick e Milano Malpensa, prenotando in un’unica soluzione i voli a breve raggio e quelli a lungo delle compagnie partner che, ad oggi, sono Norwegian, Virgin Atlantic, West jet, Thomas Cook, Corsair, la Compagnie, Loganair, Neos, Aurigny, Emirates, Air Transat e, di recente, anche con Singapore Airlines e la sua sussidiaria Scoot (leggi qui). La Partnership con Cathay Pacific inizialmente si applicherà solo ai voli tra Gatwick e Hong Kong, mentre il sistema è disponibile da 11 aeroporti europei, tra cui Amsterdam, Barcellona, ​​Parigi CDG, Orly, Berlino Tegel, Venezia Marco Polo e, appunto, le sue due basi ( leggi qui il lancio di questa iniziativa).

Anche Cathay entra in Worldwide by easyJet. Il servizio parte inizialmente sul volo tra Londra e Hong Kong

Cathay entra in Worldwide by easyJet, soluzione che permette ai passeggeri in coincidenza di avere un tempo di connessione minimo di due ore e mezza con la sicurezza di avere un riprotezione in caso di perdita del volo di feederaggio.  “La risposta a Worldwide by easyJet è stata fantastica e siamo entusiasti di soddisfare la domanda dei clienti più latente attraverso nuove partnership”, ha dichiarato Peter Duffy, Chief Commercial Officer, easyJet. Una soluzione che non richiede costosi accordi di interlining o di codeshare, ma che dà qualche sicurezza in più ai passeggeri ripsetto a chi si fa (e ce ne sono tanti…) tutto da solo, prenotando il volo di una low cost a parte da quello di un lungo raggio.

previsioni AirPlus
Precedente

Previsioni AirPlus, crescita eccezionale del Bt nel 2019

miglior vettore al mondo
Successivo

Turkish Airlines è ancora il miglior vettore al mondo per eDreams