AccomodationLavoroMissiOnewsPersone

Fabrice Collet neo AD di B&B Hotels per la leadership nel segmento budget

B&B Hotels, Fabrice Collet è il nuovo amministratore delegato

Nuovo AD per la catena degli alberghi leader nel segmento budget

Fabrice Collet è il nuovo amministratore delegato del gruppo B&B Hotels. A lui il compito di proseguire nell’espansione della catena nelle città di medie dimensioni, offrendo qualità a tariffe competitive. “Il mercato offre un elevato potenziale e sono pronto a cogliere le opportunità che si presentano con forte ambizione – ha commentato-. L’obiettivo è quello di rendere B&B Hotels uno dei leader mondiali nel segmento budget hotel“.

Entrato in B&B Hotels nel 2012 come chief financial officer (Cff), Fabrice Collet eredita il concetto Econochic® da Georges Sampeur che rimane come presidente del Cda del network di 470 strutture in 12 paesi nel mondo, fondata in Bretagna trent’anni fa (qui la storia della società e del concetto di Econochic).

Carriera da uomo di finanza per Fabrice Collet, neo AD del gruppo B&B Hotels

La carriera di Collet lo ha visto ricoprire ruoli dirigenziali in diverse multinazionali come Deutsch Group, produttore leader di connettori elettrici e in fibra ottica ad alte prestazioni e società del gruppo Wendel, dove è stato Cff.  A New York ha introdotto un sistema di gestione delle prestazioni di gruppo prima di supervisionare la vendita della società per TE Connectivity. Nel 2009 è stato nominato direttore finanziario di Neopost, dove è stato responsabile di numerose operazioni di fusione e acquisizione. Dal 2001 al 2009, è stato responsabile del controllo finanziario di Polyconcept, il più grande fornitore mondiale di prodotti promozionali, in cui ha riprogettato le procedure di pianificazione finanziaria e di monitoraggio delle prestazioni. Dal 1997 al 2000, ha lavorato per Elis, fornitore multiservizio di soluzioni tessili, di igiene e servizi per le imprese, dove ha introdotto il sistema di reporting e condotto operazioni di M&A.

Il manager ha iniziato nel 1993 come revisore dei conti con Arthur Andersen. Si è laureato all’École Centrale de Paris, nota università francese d’ingegneria, istituita nel 1829, della categoria delle “grandes ecoles” dove si accede per concorso.

In Italia, B&B Hotels conta 36 strutture, alle quali si è recentemente aggiunta quella di Roma Tuscolana San Giovanni, il terzo albergo nella Capitale dopo quelli di Trastevere e Fiumicino Parco Leonardo.

restyling CWT
Precedente

Restyling CWT, la Tmc cambia brand e visual identity

Successivo

Recensioni alberghiere e business traveller, sinergia perfetta