Formazione / EventiMissiOnewsPersoneTech & WebTrasporti

Il Gruppo Frigerio: 3 anniversari per 4 fratelli

Family company con il pallino della certificazione di qualità: il Gruppo Frigerio quest’anno celebra 135 anni delle attività nei viaggi, di cui presidia tre quarti della filiera. I trasporti, la distribuzione, la produzione sia business travel sia leisure. 70 più 45 più 20 sono i tre anniversari che la famiglia brianzola ha ricordato a Milano nella settimana della Design week, andando ad inserirsi nell’agenda di eventi più intensa di tutto l’anno. Non è un caso: il Mice come i viaggi d’affari rappresentano per la società un ménage consolidato. Nel 2018, il fatturato complessivo della Frigerio Viaggi è stato di 76,3 milioni di euro, dei quali 35 relativi al business travel. Gli eventi organizzati sono stati 500, da cinquanta a tremila persone. Quaranta le imprese-clienti che utilizzato il Corporate travel management portal (Ctmp) della Frigerio Viaggi, guidata dal direttore commerciale Simone Frigerio: “Lo utilizzano in primis i principali istituti bancari, ma anche diversi enti pubblici – spiega -; è una soluzione end-to-end, largamente apprezzata, che copre tutto il processo di gestione delle trasferte: dalla pianificazione e preventivazione della missione con l’inclusione del ciclo approvativo, fino alla rendicontazione delle spese e alla conservazione sostitutiva dei giustificativi e delle note spese”. Le ultime implementazioni riguardano un nuovo software Global hub fares, che potremmo tradurre in “globalizzatore di tariffe”. “Si tratta di una piattaforma mondiale agganciata a diversi codici Iata che ha il potenziale di proporre sempre la tariffa più conveniente – continua il manager -. Abbiamo integrato anche un sistema di Optimize fare, che controlla costantemente le classi tariffarie dei voli in modo da proporre la soluzione più aggiornata”.

Frigerio

La famiglia Frigerio al completo

Frigerio Trasporti in bus: l’unica certificata per la sicurezza stradale

Fondata dal nonno Ugo nel 1949, la società di Giussano (Monza Brianza) nasce con i trasporti in pullman, oggi affidati al più giovane dei quattro fratelli (tutti in azienda), Carlo Frigerio. Significativi gli investimenti in sicurezza e nelle certificazioni di qualità, sui mezzi e per il personale. Almeno 4 le Uni Iso nel palmares: non solo per il trasporto di persone su strada e noleggio autobus con conducente, ma anche per la gestione delle performance ambientali e per la sicurezza della salute dei propri lavoratori, infine per la riduzione dei rischi dovuti all’interazione con il traffico stradale. Quest’ultima è un unicum nel settore. I pullman sono nuovi, tra Euro 5 ed Euro 6. Le autorimesse alimentate con pannelli fotovoltaici. Ciascun automezzo è coperto da polizze comprendenti i terzi trasportati, con massimali di 50 milioni.

Frigerio digital

Aperta la prima agenzia di viaggi nel 1974, l’espansione prosegue con il franchising dal 1999 a oggi: 80 punti vendita, di cui 5 di proprietà, più i travel planner. Alla guida di questa business unit c’è Paola Frigerio, direttrice Leisure marketing e comunicazione: “I viaggi e il tempo libero sono un’affare molto serio e dobbiamo farlo capire bene ai clienti: li garantiamo contro ogni criticità con il Fondo Vacanze Felici di cui siamo fondatori – osserva -. I nuovi approcci al consumo di tempo libero e alla mobilità ci hanno portati a lanciare, esattamente un anno fa, Opencity App che oggi giunge al completamento del progetto con l’emissione della card e dei contenuti turistici ad essa collegati”. Con la peculiarità di offrire experiences in Milano tra passeggiate tematiche e d’avventura, con finalità di gamification, queste proposte di itinerari si prestano a eventi aziendali. La divisione Mice – che si chiama “Inventive” – ha presentato la nuova formula “Un’emozione per sempre”, dedicata a chi si appresta a organizzare i giorni più importanti della vita: matrimoni, anniversari, celebrazioni.

Frigerio risorse umane

A chiudere il cerchio su tutto ci sono le Hr, dirette da Chiara Frigerio. Il suo orgoglio è il tasso di anzianità dei 104 dipendenti: “Il ricambio del personale è piuttosto basso, ciò significa che l’ambiente di lavoro è vissuto positivamente e che possiamo contare sulla collaborazione di professionisti che vantano anni di esperienza alle spalle e che credono nei valori aziendali”, argomenta. La formazione è continua e anche sul crisis management, sugli autisti dei pullman il controllo del casellario giudiziale è annuale nonostante non sia una formalità di legge (è richiesto una tantum).

Giancarlo Frigerio, presidente che ha compiuto 70 anni quest’anno, può dirsi soddisfatto di avere compiuto quanto risulti più difficile in diverse imprese italiane, cioè il passaggio generazionale. “Se siamo qui è perché abbiamo bene interpretato il cambiamento”, è il suo commento. Anche i nipoti fanno i primi assaggi negli uffici con l’alternanza scuola-lavoro, così si prepara la transizione ai Centennial.

Leggi qui dell’imminente fiera di Francoforte Imex, l’evento espositivo clou del Mice in Europa.

self booking tool eminds
Precedente

La personalizzazione è il plus del self booking tool di Eminds

Roma Cina
Successivo

Da Roma 12 destinazioni collegate in Cina