AccomodationMissiOnews

Il brand nhow raddoppia in Italia, dopo Milano è la volta di Roma

Il brand nhow di NH Hotels raddoppia in Italia: il gruppo spagnolo infatti ha annunciato il rebranding dell’NH Collection Roma Vittorio Veneto, nel centro della capitale. Grazie a un radicale restyling, la struttura assumerà gli standard del marchio meno convenzionale e più glamour del gruppo NH. Le 199 camere e gli spazi comuni saranno trasformati secondo un design concept che reinterpreta la città imperiale e le sue icone in chiave moderna, disruptive e anacronistica. L’apertura è prevista per il 2020.

brand nhow

Il nuovo hotel a marchio nhow a Roma. L’apertura è prevista per il 2020

Brand nhow anche a Bruxelles

Lo stesso accadrà a Bruxelles, grazie alla conversione in nhow dell’NH Brussels Bloom. L’hotel sorgerà in una zona del centro di Bruxelles vicina al Giardino Botanico. Sarà ospitata in un palazzo di proprietà di Pandox, gruppo europeo specializzato nel settore della proprietà alberghiera. Le 305 camere diventeranno un vero e proprio art hotel: il nuovo nhow Brussels, metà hotel e metà galleria d’arte contemporanea, aspira infatti a diventare una tappa fissa in una città che è un vero ecosistema artistico. La riapertura della struttura sotto il brand nhow è prevista per la seconda metà del 2019. Con l’apertura delle strutture di Roma e Bruxelles la catena nhow raggiungerà quota 11 strutture, tra Europa e America Latina.

Brand nhow, recente apertura anche in Francia

Lo scorso settembre è stato aperto anche il primo nhow in Francia,  Marsiglia. L’hotel ha 150 camere, inclusa la nhow Penthouse di 130 metri quadri. Completano l’offerta tre bar, un ristorante, una Spa, una piscina, 14 sale meeting e un auditorium da 322 posti. Inoltre, il gruppo NH ha annunciato per gli inizi del 2020 l’apertura del nuovo nhow Amsterdam RAI, ad Amsterdam. Con 650 camere distribuite su 25 piani, sarà l’hotel più grande di nuova costruzione del Benelux.

A proposito di NH Hotels, leggi i dettagli della nuova apertura dell’NH Collection Milano Porta Nuova.

Gli scali più accessibili
Precedente

Gli scali più accessibili al mondo secondo Ector

Londra Heathrow
Successivo

Ritornano gli orsetti nel video di Natale di Londra Heathrow