AutoEventiSguardo sul futuro

BMW e Lufthansa per la visione futura della Casa di Monaco

Due colossi dell’economia tedesca, BMW e Lufthansa,  per un evento che si svolgerà in quattro destinazioni in tre continenti (Monaco, New York, San Francisco e Pechino) in cinque giorni per presentare la BMW vision del futuro. Che verrà presentata a più di 300 rappresentanti dei media internazionali che saliranno a bordo di un Boeing 777F della flotta Lufthansa cargo, per vivere per la prima volta la visione della mobilità futura incarnata dal BMW Vision inext, l’ultimo veicolo Vision del Gruppo di Monaco. Gli ospiti  saranno introdotti al veicolo pionieristico e avranno un’anteprima del futuro del Gruppo BMW all’interno di un esclusivo concetto di uno spazio chiuso appositamente ideato e progettato per l’occasione (leggi qui i piani futuri della Casa dell’elica).

BMW e Lufthansa per la visione futura della Casa di Monaco a bordo di un B777F della divisione cargo del vettore tedesco

L’evento comporterà la posa di oltre 7,5 km di cablaggio, mentre 78mila LED in 165 moduli video LED e dieci proiettori lumen 13.000 ANSI illumineranno uno spettacolo all’interno dell’aeromobile cargo  che ospiterà ben  30 tonnellate di materiale. Tutto realizzato di corsa, perché gli ospiti nelle quattro destinazioni scelte dovrebbero arrivare otto ore dopo l’atterraggio dell’aereo, che ripartirà solo quattro ore dopo che la presentazione finale. “I prodotti visionari meritano presentazioni visionarie. Siamo lieti di aver reso possibile questa straordinaria anteprima mondiale in collaborazione con BMW” ha detto Peter Gerber, Ceo e Presidente del Comitato Esecutivo di Lufthansa Cargo.

“iNEXT è la nostra proposta di mobilità per il futuro, quindi è logico che la BMW Vision inext venga presentata a un pubblico globale con un nuovo stile” ha dichiarato Klaus Fröhlich, membro del Consiglio di Amministrazione di BMW e responsabile per lo Sviluppo. Il Boeing 777F di Lufthansa Cargo decollerà dall’aeroporto di Monaco il 9 settembre e, dopo aver fatto scalo a New York, San Francisco e Pechino, l’aereo dovrebbe atterrare nuovamente nella sua base di Francoforte il 14 settembre.

 

Audi A7 Sportback ibrido diesel
Precedente

Anche Audi si lancia nell'ibrido diesel con la A7 Sportback

Successivo

Volkswagen lancia We Share, il suo servizio di car sharing