GreenSguardo sul futuro

Solo per Tir elettrici, è Brebemi dal 2021

Brebemi si unisce alla sperimentazione tecnologica con la corsia dedicata ai Tir elettrici. E’ prevista per il 2021 e si tratta di sei chilometri che l’autostrada lombarda realizzerà con un investimento di 12 milioni.

L’iniziativa vede la collaborazione con Francoforte, dove esistono già cinque chilometri elettrificati e altri cinque sono in lavorazione. Altre società di gestione europee si stanno mettendo in contatto con l’Italia perché interessate a partecipare. Se l’esperimento funzionerà, tutti i 62 chilometri dell’A35 diventeranno elettrici, per diventare la prima autostrada europea ad economica circolare.

La Germania è pioniera nella realizzazione di autostrade elettriche. Un esempio è proprio la prima eHighway di Siemens in Assia (A5), che è stata finanziata dal Ministero dell’ambiente tedesco. La tecnologia è composta da cavi sospesi ai quali si collegano i pantografi dei camion ibridi per la ricarica delle batterie, come avviene per alcune ferrovie. Ed è Scania a fornire i camion per le prime prove, dopo avere vinto la gara d’appalto: 15 truck ibridi R450 per essere guidati nel traffico reale. Il primo mezzo verrà consegnato a maggio, mentre Scania si occuperà anche della manutenzione.

Intanto in Nord America alcuni mezzi pesanti elettrici di Tesla, del modello “Semi” annunciato poco più di un anno fa da Elon Musk, cominciano a circolare in via sperimentale. Un progetto di 36 tonnellate che garantisce 800 chilometri con una ricarica. Il gigante della distribuzione a stelle e strisce Wal-mart è il primo a testare l’autoarticolato EV con un sistema di Autopilot, che mantiene la velocità costante e altre dotazioni di guida sicura. Qui il primo video pubblicato un paio di settimane fa.

Secondo gli amministratori di Brebemi, in 15 anni le autostrade occidentali potranno conoscere questa innovazione e nel caso specifico dell’autostrada italiana l’energia utilizzata proverrà dal fotovoltaico.

In Germania, invece, dopo l’A5 seguirà poi l’elettrificazione di una tratta della A1 fino al porto di Lubecca. All’inizio del 2020 è nei piani una terza tranche, lungo la strada federale B462.

 

Sifà
Precedente

Sifà apre a Torino e a Padova dopo un 2018 a 60 milioni

Evway
Successivo

Evway sale a 185 colonnine di ricarica e vara l'experience di viaggio eMX