AutoEventi

Fiat 500 compie sessant’anni. E festeggia con 9 concerti

Fiat 500, festeggia quest’anno I suoi sessanta anni di vita e consolida il suo legame con la musica, legandosi a “S’ignora” un progetto che promuove melodie nuove e d’autore.

Il gruppo Fca con la sua iconica Fiat 500 ha deciso infatti di sponsorizzare il primo progetto in Italia che unisce arte, musica, arte figurativa ed architettura. Il progetto prevede 9 concerti del cantautore Giovanni Caccamo in contemporanea con performance di pittura di Giovanni Robustelli. Giovanni Caccamo è un cantautore italiano considerato una promessa nel mondo dei giovani autori, vincitore di diversi premi fra cui il 65 ° festival di Sanremo nella sezione “Nuove proposte” .

Nove concerti in location del patrimonio artistico italiano

Ogni concerto si svolgerà all’interno di preziose meraviglie del patrimonio artistico italiano, instaurando così un dialogo tra la performance ed il contesto in cui la stessa prende vita. L’obiettivo è di sensibilizzare lo spettatore alla “bellezza”, rendendolo protagonista di un’esperienza unica. Anche Fiat 500, nel corso degli anni, ha conquistato tutti gli amanti del bello e dell’originalità, è considerata una icona del gusto e dalla bellezza italiana. Una auto che nel corso dei decenni non è mai passata di moda. Fiat 500 sarà presente a tutti i concerti.

Queste le date in calendario: 21 aprile Genova (Palazzo Spinola – Circolo Artistico Tunnel), 28 aprile Alberobello – BA (Belvedere Santa Lucia), 1 maggio Aosta (Piazza Emile Chanoux – Les Mots Festival), 6 maggio Torino (Palazzo Ceriana Mayneri – Circolo della Stampa), 10 giugno Siracusa (Piazza Duomo – Ortigia), 29 giugno Carpi – MO (Piazza Re Astolfo – Carpi Summer Fest), 15 luglio Agropoli – SA (Castello di Agropoli), 27 luglio Lerici – SP (Castello di Lerici), 28 luglio San Gimignano – SI (Rocca di Montestaffoli).

Gli ingressi ai concerti sono gratuiti ed hanno anche il patrocinio dell’Unesco Giovani.

Gavioli Mitsubishi
Precedente

Mitsubishi e Ssangyong; mosse da flotte

da Fleet a Mobility Manager
Successivo

Da Fleet a Mobility Manager. La visione di Alphabet Italia