AutoGreen

La vettura a benzina più efficiente e green è la Suzuki Celerio

La Suzuki Celerio è la vettura a benzina più efficiente e green in Italia secondo la “Guida Ministeriale sul risparmio di carburanti e sulle emissioni di CO2 2015”. Grazie a 84 g/km di CO2 di emissioni e consumi di carburante che arrivano a soli 3,6 l/100km nel ciclo combinato (3,4 l/100km nel ciclo extra-urbano e 4,1 l/100km nel ciclo urbano) la piccola di casa Suzuki ha vinto il Green Prix 2016 per la categoria “auto alimentata a benzina con minori emissioni Co2”  manifestazione istituita nell’ambito del progetto globale No Smog Mobility 2016.

La citycar di Hamamatsu dispone di un propulsore 1.0 tre cilindri con fasatura variabile VVT e sistema Start&Stopv, e viene definita “Small fuori e XL dentro”, perché in soli 3,6 metri di lunghezza offre cinque posti veri e un vano di carico di ben di ben 254 L di capacità (primato della categoria) e un’ampia accessibilità grazie alle portiere posteriori con apertura a angolo di 83°.

“È un onore ricevere questo premio che conferma la continua ricerca da parte di Suzuki della massima efficienza in termini di riduzione di emissioni e consumi. Con la strategia Green Technology Suzuki ha implementato una triplice azione partendo dall’uso di sistemi ibridi intelligenti, di nuove piattaforme leggere e dei nuovi Boosterjet a iniezione diretta che permettono di raggiungere l’eccellenza dal punto di vista della riduzione delle emissioni, sia dal punto di vista delle prestazioni”ha detto il direttore commerciale della casa nipponica in Italia Mirko dell’Agnola.

Sistema ibrido che in casa Suzuki sarà svolto dalla tecnologia SHVS (Smart Hybrid Vehicle Suzuki), sistema di ibridazione “smart” pronto a debuttare in Europa sulla nuova berlina compatta Baleno.

 

Precedente

General Motors macina utili nel 2015

Successivo

Grazie alla Cina Mercedes brucia ogni record