Servizi

TotalErg: paghi con Satispay e ritiri gli acquisti con InPost

Prove di futuro per TotalErg, che cambia i suoi punti vendita introducendo innovativi metodi di pagamento per i suoi clienti come Satispay e li  trasforma anche in luoghi ove ritirare gli acquisti fatti online grazie all’accordo con InPost.

Nel punto vendita milanese di viale Marche a Milano, alla presenza dell’assessore alla Mobilità e all’ambiente del Comune di Milano Pierfrancesco Maran, è stato presentato il nuovo accordo che la società italiana dell’energia ha siglato con questa giovane start up  fondata da Alberto Dalmasso; “Siamo felici di questo partnership con un gruppo dinamico e attento all’innovazione come TotalErg. Che in noi, credo, ha visto non solo un’applicazione di mobile payment ma un vero e proprio sistema di pagamento alternativo”. La app di Satispayè già stata scaricata 150 mila volte e la startup milanese ha accordi già in essere con 200 piccoli esercenti ma anche con Pam e Brek.

“Siamo i primi ad adottare una soluzione di full mobile payment per il settore petrolifero e vogliamo implementarlo nelle stazioni di tutta la penisola (25 al momento ma solo a Milano, ndr)” afferma Fabio Bonavita, responsabile marketing strategico di TotalErg, a cui fa eco Maurizio Libutti, direttore rete: “con questo accordo allarghiamo l’orizzonte dei nostri servizi a clienti che, con noi, non cercano solo carburanti e lubrificanti di alta qualità”. E, da Bologna, ha aperto le prime stazioni di servizio in cui è possibile ritirare un prodotto acquistato online o effettuare resi. Con la collaborazione di Tnt Italy e Banzai, TotalErg, infatti, ha stretto una partnership con InPost, tra i primi gruppi al mondo specializzato in spedizioni a supporto dell’e-commerce, che prevede l’installazione nei punti di vendita di terminali Locker Inpost che permettono di inviare e di ricevere merce acquistata online in sicurezza 7 giorni su 7 e h24.

“Lo sviluppo dell’e-commerce permette di fare shopping da casa e di intercettare gli acquisti fatti sul web durante gli spostamenti casa-lavoro senza perdere un solo minuto. Per questo motivo da alcuni mesi abbiamo avviato nelle principali città del centro-nord questo servizio in partnership con InPost”, commenta Libutti.

Precedente

A Milano il nuovo DsStore. Lo stadio del Milan è più lontano?

Successivo

Il nuovo multiseason Firestone a ritmo di rock e pop